Buon compleanno Totti, stella italiana della classe 1976: straordinaria e forse irripetibile

Non c’è, però, solo lui, sebbene sia stato tra i migliori di una leva calcistica straordinaria e forse irripetibile: Campioni del Mondo, d’Europa, del Sudamerica, Palloni d’Oro ed…eterni secondi. 

di Redazione Il Posticipo

CHINO

recoba-e1481288189888

La leva del 1976 avrebbe consegnato un altro potenziale Pallone d’Oro al calcio. Peccato che la grandezza smisurata del talento di Recoba fosse direttamente proporzionale all’indolenza dentro e fuori dal campo. Calciatore fantastico, quando aveva voglia di giocare. Di allenarsi, però, non se ne parla. Correre era troppo faticoso. Però con la palla fra i piedi era uno spettacolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy