Buffon, ti ricordi Oliver? Un anno dopo nessun arbitro inglese in Champions… per “colpa” della Var!

Buffon, ti ricordi Oliver? Un anno dopo nessun arbitro inglese in Champions… per “colpa” della Var!

Michael Oliver e Anthony Taylor hanno arbitrato nella fase a gironi della Champions, ma non dirigeranno nessuna gara nella fase a eliminazione diretta. La UEFA non vuole correre rischi considerato il loro scarso feeling con la tecnologia…

di Redazione Il Posticipo

Un anno dopo, Michael Oliver non prenderà parte alla fase ad eliminazione diretta della Champions League. La notizia avrà strappato probabilmente un sorriso amaro a Gianluigi Buffon, che lo scorso anno è andato su tutte le furie quando l’arbitro inglese ha fischiato un calcio di rigore per il Real Madrid nel ritorno dei quarti di finale contro la Juventus al Santiago Bernabeu coi bianconeri in vantaggio per 3-0. Fuori dalla fase ad eliminazione diretta anche Anthony Taylor, che come Oliver aveva arbitrato nella fase a gironi. Sanzioni disciplinari ai loro danni? Macché!

VAR – Come riportato dal Daily Mail, Oliver e Taylor non dirigeranno nessuna gara nella fase a eliminazione diretta della Champions perché non hanno sufficiente dimestichezza con la Var. Entrambi hanno potuto arbitrare in pace nella fase a gironi, ma appena l’uso della tecnologia è sbarcato in Champions dagli ottavi in poi… per loro la musica è cambiata! Un portavoce della UEFA ne ha parlato ai microfoni del Sun: “Per le partite a eliminazione diretta della Champions e per la finale sono stati scelti arbitri che vantano precedenti esperienze con la Var”.

CHI C’È – Per l’andata degli ottavi di finale sono stati selezionati arbitri provenienti da sei Paesi diversi: Olanda, Spagna, Italia, Germania, Turchia e Slovenia, dove non c’è la Var… però Damir Skomina è riuscito a cavarsela! L’arbitro della semifinale di ritorno tra Roma e Liverpool della scorsa Champions ha arbitrato in Arabia Saudita dove viene utilizzata la tecnologia… e c’era a Russia 2018, da dove invece sono stati esclusi gli arbitri inglesi per la scarsa confidenza con la Var. Oliver e Taylor potranno consolarsi con l’Europa League, ma nessuno dei due potrà arbitrare la finale dove verrà usata la tecnologia. Sotto sotto entrambi non vedono l’ora che la Var venga introdotta nella “loro” Premier League… per poter arbitrare in pace ovunque!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy