Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Brighton, la strana richiesta del tecnico Potter ai tifosi: “Smettete di dirci di tirare in porta!”

ALDERSHOT, ENGLAND - JULY 20: Graham Potter, head coach of Brighton during the Pre-Season Friendly match between Fulham and Brighton & Hove Albion at EBB Stadium on July 20, 2019 in Aldershot, England. (Photo by Mark Leech/Offside/Getty Images)

Un problema che il Brighton si porta appresso da tutta la stagione è la scarsa mira in zona gol. Contro il Norwich i Seagulls hanno fatto 30 tiri, di cui solo 4 nello specchio della porta. E Graham Potter se la prende anche...con il pubblico!

Redazione Il Posticipo

Quella del Brighton di Graham Potter non si può certo definire una stagione negativa. I Seagulls sembrano aver optato per uno dei classici metodi per puntare alla salvezza, partire in quarta e poi vivacchiare quando ormai la distanza dalla zona retrocessione dà abbastanza sicurezza. Risultato finora ottenuto, con la squadra del sud dell'Inghilterra che è al tredicesimo posto e con un rassicurante distacco di dodici lunghezze dal terzultimo, nonostante quattro sconfitte e un pareggio nelle ultime cinque partite. Lo 0-0 casalingo contro il Norwich ultimo, però, sottolinea un problema che il Brighton si porta appresso da tutta la stagione: la scarsa mira in zona gol. I Seagulls hanno segnato solo 26 reti e non sembrano voler migliorare le loro cifre.

TIRARE - Neanche a dire che non ci abbiano provato, considerando che contro i gialloverdi ci sono stati ben 30 tentativi, nessuno dei quali però ha portato a festeggiare una rete. Il punto è che, oltre ad aver sbagliato un calcio di rigore, il Brighton ha centrato la porta solo con quattro dei trenta tiri. Dunque, questione di precisione. Una situazione che, come riporta Goal, ha spinto il tecnico a fare una richiesta abbastanza particolare ai tifosi: devono smetterla di chiedere ai calciatori di tirare in porta quando si crea l'occasione di farlo. "La costruzione del gioco suggerisce che stiamo facendo bene, ma poi ovviamente, più stai senza segnare più senti il pubblico che comincia a urlare 'tira, tira, tira!', il che a volte per i calciatori diventa un vero e proprio invito".

GRATTACAPI - Se di tanto in tanto il pallone finisse in porta, non sarebbe un problema, ma visto che nelle ultime sette partite il Brighton ha segnato una volta sola, forse è il caso di evitare le conclusioni a ripetizione. Anche perchè possono creare qualche grattacapo. "A volte l'opportunità di tirare porta a una respinta e al contropiede avversario. In altri casi magari un passaggio ti metterebbe in una posizione migliore. Allo stesso tempo, però, se poi sbagli il passaggio, forse era meglio tirare". Insomma, una difficoltà che va analizzata. Ma che non deve preoccupare troppo. "Giochiamo in Premier League, ovvio che non sia così semplice creare chiare occasioni da gol e segnare". Anche se continuare a...centrare i pali stile rugby non sembra una buona idea!