Brescia, ora è dura. Lopez: “Non si può giocare un tempo. In serie A questi errori si pagano”

Brescia, ora è dura. Lopez: “Non si può giocare un tempo. In serie A questi errori si pagano”

Il Brescia ha giocato alla pari, poi però non si è saputo ritrovare. E perde, con il Sassuolo, una partita che potrebbe costare la permanenza.

di Redazione Il Posticipo

Il Brescia ha giocato alla pari, poi però non si è saputa ritrovare. E perde a Sassuolo una partita che potrebbe costare la permanenza. Nulla è impossibile, ma di certo la corsa verso la permanenza è quanto mai in salita. Lopez, ai microfoni di Sky Sport, analizza il match.

GIOCO – Il Brescia gioca anche bene, nel primo tempo anche qualche occasione, ma nel momento decisivo si assenta: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo e dopo aver preso il primo abbiamo pressato. Nel secondo tempo non siamo entrati con la stessa concentrazione. Non si può giocare un tempo. In serie A questi errori si pagano. Cerco di guardare il campo e gli allenamenti, dobbiamo aiutare i giovani, ma non deve essere lui ad aiutarci, piuttosto noi a gestirlo. La scalata è molto dura, dipende sia da noi. Dobbiamo capire chi vogliamo essere. Se quelli del primo tempo o quello del secondo. Dobbiamo scegliere cosa siamo. Serve un’altra rabbia, un’altra tensione per salvarsi altrimenti diviene davvero complicato”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy