Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Brescia, l’amarezza di Lanna: “Peccato, meritavamo il pari. Balotelli in crescita, Tonali giocatore totale”

Il Brescia recrimina per una partita che è riuscita a tenere in piedi sino al recupero. Nonostante l'inferiorità numerica, però, le rondinelle non hanno demeritato.

Redazione Il Posticipo

Il Brescia concede solo nel recupero la "nona" alla Lazio. E recrimina per una partita che è riuscita a tenere in piedi sino al recupero. Nonostante l'inferiorità numerica, però, le rondinelle non hanno demeritato. Il Brescia si è difeso in maniera ordinata e avrebbe forse meritato di strappare il punticino. Al netto del risultato, comunque, tante note positive.

ROSSO - L'espulsione di Cistana ha inevitabilmente condizionato la gara. In undici contro undici si era vista un'altra partita: Salvatore Lanna, al posto di Corini in panchina, analizza così il match:  "La squadra ha fatto bene, l'espulsione ci ha ricompattati, siamo ripartiti abbiamo palleggiato anche bene, peccato perdere così ma sono contento perché la squadra è rimasta in partita sino alla fine. I ragazzi meritano comunque un applauso"

BALOTELLI - La crescita di Balotelli è evidente. "Da quando siamo tornati, Mario sta completando un percorso di crescita anche dal punto di vista fisico. Ha tenuto botta, ha segnato, è rientrato anche per le diagonali lunghe in difesa. Ha ancora margini di miglioramento, può crescere ancora".

TONALI - Tonali è stato fra i migliori. Anche a livello caratteriale. "Anche oggi ha giocato una grande partita. Era molto stanco ha chiesto il cambio altrimenti non lo avrei mai tolto. Lui è un centrocampista forte, nell'interno nel 3-5-2 è più protetto. Può interpretare diversi ruoli è un 2000 con grandi margini di miglioramento e diventare un giocatore totale. Questa comunque è la strada giusta, i punti che abbiamo perso oggi dobbiamo andarli a recuperare a Genova".