Rodgers torna in Premier League? Klopp, attenzione o resti…senza casa!

Rodgers torna in Premier League? Klopp, attenzione o resti…senza casa!

Brendan Rodgers è prossimo al suo tanto atteso ritorno in Premier League con il Leicester City. Ma che ne pensa il suo successore al Liverpool? “Sono contento per lui, basta che non voglia indietro… casa sua”.

di Redazione Il Posticipo

Se c’è un filo conduttore che accomuna quasi tutte le carriere all’interno del mondo del calcio, quello è molto probabilmente identificabile con l’enorme concorrenza. Tutti, dell’allenatore al giardiniere, potrebbero essere eventualmente sostituiti da migliaia di validissimi professionisti disposti a candidarsi per coprire il loro ruolo. Certo, chi andrebbe mai a pensare che addirittura uno come Jürgen Klopp possa soffrire la presenza di qualcuno? No, è tutto a posto: la sua panchina ad Anfield è salda, ma il ritorno di Brendan Rodgers in Premier League avrebbe potuto costargli… la casa.

CASA DOLCE CASA – L’ex allenatore nordirlandese di Chelsea, Watford e Liverpool lascia il Celtic dopo tre anni di più che egregia direzione. Un club di Premier League ha deciso di pagare ai biancoverdi di Glasgow circa sei milioni di sterline per liberare l’allenatore. Una nota degli scozzesi riporta proprio il permesso dato al tecnico di trattare con… il Leicester City. Ecco, quando Klopp ha saputo che la squadra di Premier pretendente era quella delle Foxes avrà tirato un sospiro di sollievo. Perché? Beh, il tedesco abita nella casa di Liverpool dove viveva il suo predecessore alla guida dei Reds.

LE SUE PAROLE – Ora Klopp è più sereno e può tornare a concentrarsi sulla tabella di marcia del suo Liverpool, ma non è impossibile pensare che avesse già individuato e fatto il preventivo con qualche azienda che si occupa di traslochi. Football 365 riporta alcune dichiarazioni del tedesco che esprime soddisfazione per il ritorno di Brendan Rodgers in Premier League: “Finché non firma per l’Everton mi sta bene, così non vuole indietro la sua casa: Leicester è troppo lontana da qui!“. Scherzi a parte (ma con Klopp non si riesce mai a capire esattamente dove finisca lo scherzo e dove inizi la realtà), l’allenatore che ha preso le redini dei Reds dallo stesso Rodgers non può che essere contento del ritorno di un grande allenatore nel suo campionato ma ha espresso anche un po’ di preoccupazione per la situazione del Celtic: “Non deve essere proprio facile per loro ora…“. Ma l’importante è che non si debba traslocare!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy