Brasile: tabù sfatato! Tris alla Bolivia con la maglietta maledetta dopo il Maracanazo… Ma in finale funzionerebbe?

Brasile: tabù sfatato! Tris alla Bolivia con la maglietta maledetta dopo il Maracanazo… Ma in finale funzionerebbe?

La nazionale verdeoro sfida la sorte all’esordio nella competizione e i risultati le danno ragione. Philippe Coutinho e compagni hanno battuto la Bolivia con la divisa bianca, quella considerata maledetta dopo il Mondiale perso nel 1950. Ma ci sono altre…verifiche da fare!

di Redazione Il Posticipo

Brasile, quasi settant’anni dopo il Maracanazo è alle spalle? La squadra del c.t. Tite inizia col piede giusto in Copa América dopo una vigilia condizionata dai problemi di Neymar, tra l’accusa di stupro e l’infortunio alla caviglia. La Seleçao ha battuto la Bolivia per 3-0, trascinata dalla doppietta di Philippe Coutinho e dal gol dell’attaccante Everton. Debutto vincente e tabù sfatato? Risultati alla mano assolutamente sì, ma come si fa a dimenticare il Maracanazo?

OMAGGIO –  Il Brasile ha debuttato contro la Bolivia indossando la maglietta bianca, quella messa da parte dopo il Maracanazo. La Nike comanda e la Federazione esegue: la Seleçao ha iniziato il suo viaggio in Copa América allo stadio Morumbi di San Paolo indossando la sua nuova uniforme bianca con finiture blu, come riportato da Sport. Il kit è un omaggio ai cent’anni passati dalla prima edizione della Copa América ospitata e vinta dal Brasile nel 1919, quando è arrivato anche il primo titolo continentale per la Seleçao. Il bianco è stato il colore della Seleçao per tanto tempo, a cominciare dalla prima partita in assoluto disputata nel 1914… prima che diventasse una maledizione!

MARACANAZO – Il bianco è diventato maledetto dopo il Maracanazo: il colore è stato bandito dopo la sconfitta incassata dal Brasile nell’ultimo atto del mondiale casalingo di sette decenni fa. Il 16 luglio 1950, davanti ai 200.000 spettatori del Maracanã, si è imposto l’Uruguay 2-1, portando a casa la coppa. Quella sconfitta è costata la vita a molte persone e ha spinto il Brasile a bandire il bianco dalla divisa, preferendo altri colori come il verdeoro e il blu. La maglietta maledetta è stata tirata fuori dal cassetto il 19 maggio 2004 per un’amichevole a Parigi contro la Francia terminata senza reti: quel giorno Ronaldo, Ronadinho e Kakà hanno indossato una replica della divisa indossata dalla Seleçao nella prima partita della sua storia: una gara amichevole giocata e vinta nel 1914 a Rio de Janeiro 2-0 contro l’Exeter City. Il bianco porterà bene al Brasile? La Federazione ci penserà bene prima di sfoggiarlo nell’eventuale finale di questa Copa América, in programma proprio al Maracanã.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy