Brasile, arriva un sondaggio che fa infuriare Neymar

Brasile, arriva un sondaggio che fa infuriare Neymar

Chi è il miglior calciatore brasiliano dopo Pelè? È qualcosa che ci si chiede spesso, al punto che al riguardo sono arrivati ben due sondaggi dai risultati molto diversi. Uno dei quali, come riporta Sport, non avrebbe per nulla fatto piacere a Neymar…

di Redazione Il Posticipo

In Brasile si scrive “calcio” ma si legge “Pelé”. Il grande campione resta, nonostante gli anni che passano, il calciatore verdeoro più amato di tutti i tempi. Di conseguenza, qualsiasi fenomeno del calcio brasiliano è costretto a fare i conti con la celebrità di O’Rey e nessuno è ancora riuscito a superarlo nel cuore dei tifosi. Una domanda però si pone: chi è il miglior calciatore brasiliano dopo Pelè? È qualcosa che ci si chiede spesso, al punto che al riguardo sono arrivati ben due sondaggi dai risultati molto diversi. Uno dei quali, come riporta Sport, non avrebbe per nulla fatto piacere a Neymar…

MIGLIORE…O NO? – Il primo è stato quello fatto dalla rivista Placar, in cui il brasiliano del Paris Saint-Germain viene scelto come indiscusso erede di O’Rey. Ma in quello di ESPN Brasile per O’Ney sono stati davvero dolori. Comprensibile che non sia stato messo al primo posto, quando tra i candidati spuntavano nomi come quello di Ronaldo il Fenomeno, di Rivaldo o di Ronaldinho. Ma il fatto di non essere entrato neanche tra i primi 10, sorpassato anche da Zico, Socrates e altri grandi calciatori brasiliani, non ha fatto per nulla piacere a Neymar. In un’intervista a DAZN, l’attaccante del PSG ha fatto sapere che il sondaggio non è stato di suo gradimento.

CAMPIONI – Sarà per il risultato? Ufficialmente no… “Chiedere chi è il migliore dopo Pelè non ha molto senso. E non dirò neanche chi è per me, perchè ci sono stati tanti campioni brasiliani che sono stati tutti molto importanti”. Un Neymar abbastanza piccato. E che tra l’altro, in cuor suo, forse pensa anche di aver dato più al Brasile di quanto abbia ricevuto, visto che entrambi i mondiali a cui ha preso parte sono stati funestati da infortuni prima o durante la manifestazione. Brasiliani irriconoscenti dunque, fino a farlo arrivare undicesimo dietro anche a Falcao e Careca? Possibile, ma almeno Neymar può consolarsi con una certezza: rispetto agli altri, di tempo per diventare il Pelé del dopo Pelè…ancora ne ha!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy