calcio

Brasile, incubo europeo: dall’ultimo mondiale vinto, sempre fuori al primo incrocio con i Vecchio Continente

La combo quarto di finale contro Europea è spesso fatale ai brasiliani.

Redazione Il Posticipo

Brasile, incubo europeo: dall’ultimo mondiale vinto, sempre fuori al primo incrocio con i Vecchio Continente- immagine 2

Brasile costretto ancora una volta a rimandare i sogni di gloria. L'incrocio con una squadra europea nella fase a eliminazione diretta è fatale. Una maledizione iniziata dal 2002, anno dell'ultimo titolo mondiale conquistato dalla seleçao. Il dramma sportivo si è consumato quasi esclusivamente nei quarti di finale. Unica eccezione, nel 2014 quando, se possibile, è andata anche peggio.