Brasile-Argentina, le reazioni social: Otamendi è una mummia e Di Maria…non lo vuole neanche Messi!

Brasile-Argentina, le reazioni social: Otamendi è una mummia e Di Maria…non lo vuole neanche Messi!

Sconfitti. Arrabbiati, come del resto il capitano e simbolo Leo Messi. Ma non per questo, gli argentini rinunciano ad una bella dose di ironia nelle reazioni sui social. Neanche dopo l’ennesima delusione per l’Albiceleste, che ormai si avvia verso i trent’anni senza sollevare un trofeo…

di Redazione Il Posticipo

Sconfitti. Arrabbiati, come del resto il capitano e simbolo Leo Messi. Ma non per questo, gli argentini rinunciano ad una bella dose di ironia. Neanche dopo l’ennesima delusione per l’Albiceleste, che ormai si avvia verso i trent’anni senza sollevare un trofeo… Il match contro i rivali storici del Brasile non è andato come speravano, ma per fortuna molti sono stati capaci di riderci su. Anche se nelle tante reazioni social già virali in tutto il Sudamerica (perchè se l’Argentina piange, tutte le altre…ridono), qualcuno non manca di puntare il dito verso coloro che sono considerati i colpevoli dell’ennesimo “fracaso” della nazionale…

OTAMENDI – L’imputato principe? Neanche a dirlo, Otamendi, già non proprio irreprensibile sull’1-0 di Gabriel Jesus, ma che nel secondo gol del Brasile ci mette più di uno zampino. E la sua incapacità di fermare nè in velocità nè soprattutto con il fisico il compagno di squadra al City, che non è esattamente un marcantonio, ha causato parecchi accostamenti perlomeno…particolari.

Tra cui quello con un personaggio minore dei Simpson, che però sembra…azzeccato

Sempre rimanendo in tema Simpson, più di qualcuno si è chiesto se il calciatore del City aveva capito quale fosse la sua squadra delle due in campo…

E ogni volta che il difensore si avvicinava al pallone, per gli argentini…era un infarto!

DI MARIA – Assieme a lui, a beccarsi la palma del più preso in giro, c’è Angel Di Maria. El Fideo è entrato nella ripresa per Acuña, ma viste le reazioni, nessuno voleva vederlo in campo…

…neanche i compagni!

ALTRI – Non passa inosservato neanche l’ingresso di Dybala al minuto 85 con il match già deciso…

…e persino Alisson si becca un commento: sarà anche bellissimo, ma per una notte tutte le tifose argentine l’hanno odiato!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy