Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Brahim Diaz fa sognare i milanisti. “Abbiamo il nostro Magic Box” e… arrabbiare i tifosi del Real

GLASGOW, SCOTLAND - OCTOBER 22: Brahim Diaz of AC Milan celebrates after scoring his sides second goal  during the UEFA Europa League Group H stage match between Celtic and AC Milan at Celtic Park on October 22, 2020 in Glasgow, Scotland. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Mark Runnacles/Getty Images)

Un gran bel gol scatena la fantasia dei tifosi rossoneri e la rabbia di chi ama i blancos

Redazione Il Posticipo

Brahim Diaz fa sognare i tifosi rossoneri. Il secondo gol realizzato al Celtic è di rara bellezza e giustifica le ambizioni del ragazzo, che alla vigilia sognava di avere una occasione per mostrare il proprio valore. Sfruttato in pieno, con una giocata che racchiude personalità, estro e concretezza. E anche al netto di qualche pallone perso, è evidente che il ragazzo tenti sempre la giocata decisiva, anche se ad alto quoziente di difficoltà. Diaz deve limare qualche difetto di gioventù, ma ha i crismi del valore aggiunto. Dote che lo rende immediatamente un idolo dei tifosi milanisti, che si godono una squadra finalmente tornata competitiva a tutti i livelli. E fanno arrabbiare, e non poco, i tifosi del Real Madrid che vedono un altro gioiello (dopo Reguilon, Bale, Kubo e Hakimi) brillare lontano dal Bernabeu. Quanto basta, e avanza, in un momento in cui Zidane traballa come poche altre volte gli è capitato, per rinfacciargli alcune scelte quanto mai avventate.

L'esordio, con annessa rete in combinazione con Hernandez, altro ex abbastanza rimpianto a Madrid considerate le recenti prestazioni di Marcelo, non sfugge a più di qualche tifoso spagnolo. E non la prendono benissimo...

Brahim Diaz, Theo Hernandez "spaccano" a Milano e noi a Madrid con Marcelo e Isco

Per quanto riguarda Brahim Díaz, ogni gol e ogni giocata, ricordatevi che "il Calvo" gli preferisce Isco

Stefano Pioli deve essere molto grato a Zinedine Zidane. Solo lui è stato in grado di lasciare andare Theo Hernández e Brahim Díaz.

Dunque, Bale sta giocando una grande partita, Odryozola un'altra bella partita, Theo Hernandez che fa un capolavoro e Brahim Diaz che regala un grande gol, James Rodriguez un grande giocatore che segna gol, assist e passaggi sorprendenti. CHI È DUNQUE IL CATTIVO?