calcio

Brahim Diaz, al Milan per (ri)scrivere la storia degli spagnoli in rossonero

Redazione Il Posticipo

 Mandatory Credit: Grazia Neri/ALLSPORT

Dopo Jose Mari, tocca a JaviMoreno. Altre aspettative rispetto al suo predecessore, ma rendimento tutto sommato simile. Nessuno, però si attendeva miracoli da un onesto calciatore che sbarca a Milano come puntello di una rosa importante. La sua esperienza in rossonero si chiude in appena una stagione, con due reti in sedici presenze.