Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Borussia Dortmund, buona la prima del dopo-Haaland: battuto 0-3 il Monaco 1860 in Coppa di Germania

Borussia Dortmund, buona la prima del dopo-Haaland: battuto 0-3 il Monaco 1860 in Coppa di Germania - immagine 1
Arriva l'esordio stagionale del Borussia Dortmund, orfano di Erling Braut Haaland, ma che al contempo ha qualche nome nuovo da presentare ai suoi tifosi. E nello 0-3 con cui i gialloneri battono il Monaco 1860 c'è anche la firma di Adeyemi.

Redazione Il Posticipo

La stagione 2022/23, visto il mondiale autunnale e la conseguente pausa di un mese, prevede una partenza anticipata per tutti, ma c'è chi parte...addirittura prima degli altri. In Germania, complice un altro stop, quello invernale che blocca la Bundesliga fino a inizio febbraio, si gioca già da un po' per quello che riguarda le serie inferiori, ma è cominciata anche la Coppa nazionale. E a differenza della Coppa Italia, la DFB Pokal prevede che anche le squadre più importanti scendano in campo sin dal primo turno. Dunque, arriva l'esordio stagionale del Borussia Dortmund, orfano di Erling Braut Haaland, ceduto al Manchester City, ma che al contempo ha qualche nome nuovo da presentare ai suoi tifosi.

In campo quasi tutti i nuovi acquisti

Nella partita giocata contro il Monaco 1860 non c'è ovviamente Sebastian Haller, fermo dopo la scoperta e la rimozione immediata di un tumore ai testicoli. Ma il tecnico Terzic può comunque schierare dall'inizio una parte dei nuovi acquisti. Nell'undici giallonero debuttano infatti Nico Schlotterbeck e Niklas Süle a fare coppia in difesa, mentre in avanti c'è modo di vedere la prima partita ufficiale con il Borussia per Karim Adeyemi, la stellina scuola Red Bull che dovrà contribuire a non far rimpiangere il norvegese. E il centravanti ci riesce, anche se il test non è di quelli più probanti. Il Monaco 1860 sarà anche uno dei club più antichi di Germania, ma non vede la Bundesliga da quasi vent'anni e nelle ultime stagioni è addirittura crollato in 3. Liga. Dunque, poca fatica per il Borussia Dortmund, che in capo a poco più di mezz'ora chiude la pratica con uno 0-3 che non lascia possibilità di replicare ai padroni di casa.

In gol Malen, Bellingham e Adeyemi

La prima rete stagionale in casa giallonera la segna dopo otto minuti l'olandese Donyell Malen con un rasoterra da appena dentro l'area che bacia entrambi i pali dopo una percussione di Raphael Guerreiro. Il dominio territoriale assoluto del Borussia si concretizza di nuovo alla mezz'ora con un'azione manovrata che termina con Reus che regala un cioccolatino che Bellingham non deve fare altro che spingere dentro la porta vuota. Una manciata di minuti dopo tocca ad Adeyemi segnare il suo primo gol in giallonero, con un sinistro che trova parecchia collaborazione del portiere avversario. A quel punto il Borussia tira i remi in barca per il resto della partita, che termina senza azioni di rilievo da parte del Monaco 1860. Se il club della Vestfalia vorrà indicazioni più valide, dovrà aspettare il debutto in Bundesliga nel big match della prima giornata contro il Bayer Leverkusen. Ma chi ben comincia, potrebbe essere già a metà dell'opera.