calcio

Boateng si presenta…bene al Barça: un gol ai tempi del Milan e un bel “preferisco il Real Madrid”

Marca ‘presenta’ Kevin-Prince Boateng al Barcellona e tira fuori dagli archivi una rete segnata contro i blaugrana, ma soprattutto un’intervista del 2017. In cui il ghanese dice di preferire...il Real Madrid!

Redazione Il Posticipo

È vero. Che il Barça stesse cercando un vice-Suarez lo sapevano tutti. Negli ultimi giorni si era parlato della ricerca di un profilo ‘alla Larsson’, un bomber vero ma non esattamente un ariete, disposto a fare panchina al Pistolero ma in grado di fare la differenza al momento dell'ingresso in campo. E chi avrebbe mai pensato alla possibilità che potesse essere Kevin-Prince Boateng l’uomo scelto per far rifiatare Luis Suarez di tanto in tanto nella seconda metà della stagione? Certo, dopo l’esperienza in Germania, il suo viaggio di sola andata in Emilia aveva preso le sembianze di un tentativo di ricominciare da capo per tornare ai livelli del miglior KPB del Milan. Beh, a quanto pare, da quello che riportano dalla Spagna, il tentativo è andato a buon fine. Prestito con diritto di riscatto fissato a otto milioni di euro.

CAMISETA BLANCA - Marca, però, rispolvera gli archivi e trova una video intervista di Boateng del 2017 in cui dice di preferire… il Real Madrid al Barça .Nell’aprile del 2017, Kevin-Prince Boateng giocava nel Las Palmas e nell’intervista gli viene chiesto quale club preferisse per un eventuale trasferimento in futuro tra Barcellona e Real Madrid.  Specie dopo la sua più che prematura parabola discendente di rendimento, come avrebbe fatto a immaginare anche lontanamente che un giorno la risposta a quella domanda avesse potuto metterlo in imbarazzo? In quell’occasione, sorridendo, risponde: “Sceglierei il Milan [ride]. No, il Real Madrid, sì. Da quando ero un bambino, mi è sempre piaciuta la camiseta blanca”.

L’OCCASIONE DELLA VITA - Tra l’altro, il ghanese ha segnato proprio ai blaugrana anche un gol che avrebbe potuto essere davvero importante per il Milan. Nella partita contro il Barcellona del 23 novembre 2011 Boateng realizza quello che ha sempre considerato come uno dei gol più belli della sua carriera: controllo, con una finta entra in area e quasi dal vertice destro finta un diagonale e sorprende il portiere sul primo palo. La partita finirà 2-3 per il Barcellona a San Siro, ma quel gol va oggi ad aggiungersi ad una lista di casi in cui parlare di "ironia della sorte" sembra quasi poco. Quello che avrebbe potuto essere uno dei gol più importanti della sua carriera lo ha fatto al Barça. E ora, quella maglia (che non gli piace più di tanto, o almeno non quanto quella del Real) si appresta a vestirla. Giocandosi davvero l’occasione della vita.