Boateng allo United “grazie” alla musica rap e a Jay-Z?

Retroscena proveniente dall’Inghilterra. Il Bayern potrebbe accettare l’offerta dello United per Boateng, che sembra in rotta di collisione con Rummenigge per via della musica rap e dell’amicizia con Jay -Z

di Redazione Il Posticipo

Boateng allo United? Potrebbe succedere. E tutto “grazie” a un rapper. Se l’operazione, come sembra, stando a quanto riporta il Mirror, dovesse andare in porto, il tecnico portoghese dovrà ringraziare Jay-Z.

DECISIVO – La dirigenza bavarese non sarebbe mai stata molto contenta dell’amicizia fra il centrale difensivo e il rapper statunitense, sfociato in un accordo fra i due. Il calcio? Non c’entra. Il legame ha portato a una collaborazione musicale. Quanto basta per infastidire Rummenigge che mal sopporta la cosa dal 2015. Forse la ritiene poco professionale?

ROSTOV – Il punto di rottura, secondo il tabloid, risalirebbe alla partita di Champions League contro il Rostov, persa per 3-2 nel novembre del 2016. In quell’occasione Boateng prima gioca molto male, poi lascia il campo, per infortunio. Rummenigge non avrebbe digerito sconfitta e atteggiamento, intimando al giocatore di “tornare sulla terra”, con evidente riferimento alle “distrazioni” musicale. La risposta, piccata, non si è fatta attendere: “Queste cose mi fanno solo ridere”. L’episodio si chiude? Anche no.

ADDIO? – Boateng, nelle idee del dirigente, non è un intoccabile: anzi. Se arriva un’offerta giusta, e sembra che sul tavolo, come ammesso dallo stesso Rummenigge, ve ne siano due, il calciatore potrebbe partite. E se davvero lo United sarebbe pronto a sborsare qualcosa come 45 milioni di sterline, l’affare potrebbe anche concludersi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy