El… Lucido Bielsa vuole la Premier sul campo. “Qualsiasi vittoria ottenuta senza giocare sarebbe deludente”

In seconda divisione inglese, Leeds e WBA hanno la promozione quasi assicurata. Tuttavia, Bielsa, allenatore del Leeds è contento di poter mostrare sul campo di meritarla.

di Redazione Il Posticipo

La Premier League è ricominciata: il Livrpool è campione oramai da mesi ma devono decidersi i posti per l’Europa e quelli da destinare alla Championship. A dire il vero, anche in seconda divisione, anche se non aritmeticamente, Leeds e West Bromwich Albion hanno la promozione a portata di mano. Tuttavia, Bielsa, allenatore del Leeds è contento di poter mostrare sul campo di meritare la promozione.

UN’ALTRA COSA – Come dappertutto, anche in seconda divisione inglese si temeva che il campionato si fosse concluso con il covid-19. E invece no, Leeds e WBA potranno festeggiare la meritata promozione sul campo. Proprio di questo si è detto contento Marcelo Bielsa nella conferenza stampa riportata da Olé. “Tutto ciò che avremmo potuto ottenere senza giocare sarebbe stato deludente. Non poter condividere questa ricorsa alla promozione con i tifosi è qualcosa che non avrei voluto. La salute pubblica è e resta al di sopra di tutti gli altri aspetti, ma senza commistione tra tifoso e giocatore, il calcio è un’altra cosa.

IL CALCIO LOCO – El Loco ha sottolineato con piacere l’impegno dei giocatori durante la quarantena ma ha ipotizzato che il calcio non sarà più lo stesso. Almeno il suo. Riteniamo che sia andato tutto molto bene, i giocatori hanno fatto un grande sforzo durante questo periodo e si sono comportati con grande senso di  responsabilità. Il calcio che giocheremo ora non sarà lo stesso di prima. Dobbiamo aspettare le partite per valutare le nostre prestazioni. La cosa più importante sarà l’adattamento mentale dei giocatori a questa nuova situazione. Il calcio è per il pubblico sugli spalti, per i tifosi. Chi segue il calcio in TV rappresenta un’altra categoria. Sono spettatori. La presenza del pubblico è un elemento molto importante per tutte le squadre e il calcio in generale, ma dobbiamo tutti adattarci a quell’assenza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy