Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Bielsa entusiasta dell’Athletic Bilbao: “Possiamo ripetere la stagione di dieci anni fa”

Bielsa entusiasta dell’Athletic Bilbao: “Possiamo ripetere la stagione di dieci anni fa” - immagine 1
Il tecnico che ha allenato la squadra basca tra il 2011 e il 2013 è prontissimo a riprendere il discorso interrotto e sogna di  ripercorrere la cavalcata del 2011/2012 quando l'Athletic è arrivato in finale di Europa League e Coppa del Rey. 

Redazione Il Posticipo

Marcelo Bielsa a un passo dal ritorno sulla panchina dell'Athletic Bilbao . L'allenatore argentino tornerà al San Mamés se, come tutto lascia credere, Iñaki Arechabaleta vincerà le elezioni a presidente. Il tecnico che ha allenato la squadra basca tra il 2011 e il 2013 è prontissimo a riprendere il discorso interrotto e sogna di  ripercorrere la cavalcata del 2011/2012 quando l'Athletic è arrivato in finale di Europa League e Coppa del Rey.

RISPOSTA

Il tecnico di Rosario ha ricevuto il primo contatto da Arechabaleta a marzo e la sua risposta è arrivata dopo un'analisi approfondita della rosa e... attraverso un videomessaggio registrato da casa in Argentina.  "Ho detto che mi piaceva la squadra ma ho anche aggiunto altro. Ritenevo giusto proseguire con la guida tecnica che stava sviluppando questo progetto. Iñaki mi ha detto che avrebbero aspettato e rispettato la scelta di Marcelino. E dopo che ha lasciato sono stato contattato. Ho visto e analizzato tutte le 45 partite della stagione e ho tratto alcune conclusioni. Anni fa ho ereditato una grande squadra da Caparrós, ma questa squadra è attuale è più simile a quella che di solito appartiene alle mie corde. Nell'ultima classifica meritava qualcosa di più di quello che ha ottenuto. Finire quinto sarebbe stato normale".

METODO

Bielsa non ha lasciato alcunché al caso.  "Ho studiato ogni singolo e gli aspetti di squadra. Come si arriva al tiro, la sistemazione sulle palle inattive, l'altezza dei calciatori, la loro capacità di elevazione. Nel complesso il Bilbao è molto simile al Leeds nella velocità e nell'intensità, aspetti che reputo fondamentali considerato che il 95% dei minuti giocati dalla squadra sono stati distribuiti da 18 giocatori. Mi basta una rosa di 22 giocatori. A livello tattico ho aggiunto delle varianti, sia negli aspetti tattici e posizionali che nel modo di preparare la squadra. Occorre una preseason di 5 settimane, la sesta settimana si conclude con la prima partita di campionato, che quest'anno sarà doppia perché c'è un mondiale tra novembre e dicembre, e poi sessioni di allenamento che richiamino il tempo effettivo di gara, quindi di 60 o 70 minuti molto dinamici e che accrescano la competizione interna a cui aggiungere lavoro per prevenire gli infortuni, così come il rapporto giornaliero sul peso, dieta e idratazione".