Bielsa e Guardiola, felici e contenti. Pep: “Bella prestazione”. El Loco: “Potevamo vincere ma non sarebbe stato giusto”

La sfida fra Leeds e City ha mantenuto le attese. Spettacolo, divertimento ed emozioni sino a pochi minuti dal termine

di Redazione Il Posticipo

La sfida fra Leeds e City ha mantenuto le attese. Spettacolo, divertimento ed emozioni sino a pochi minuti dal termine. Guardiola e Bielsa hanno chiuso sul pari ed entrambi hanno motivi per essere soddisfatti. Le loro parole sono riprese dalla BBC.

BELLO – Guardiola esalta il gioco offensivo di entrambe le squadre. “Una bella partita e non poteva andare diversamente. Se entrambe vogliono attaccare, ne scaturisce una bella partita. I nostri primi 30′ di gioco sono stati incredibili e avremmo potuto segnare tutti i gol di cui avevamo bisogno. Nella situazione in cui ci troviamo, i ragazzi hanno mostrato un atteggiamento incredibile. Non siamo riusciti a vincere, ma partiamo da un risultato positivo, soprattutto per la prestazione. Se ci lamentassimo per gli assenti, non potremmo giocare. Complimenti anche al Leeds, ha messo molti giocatori dietro la nostra linea di centrocampo e ci hanno attaccato costantemente. Credo che non sarà facile per nessuno giocare contro di loro. Ho parlato anche con Bielsa, gli ho detto che non ero in grado di dirgli cosa pensavo della partita, non ero ancora in grado di elaborarla”.

SODDISFATTO – Anche Bielsa ha i suoi motivi per essere soddisfatto. “L’inizio e la fine della partita sono appannaggio del City ma per tutto il resto della sfida noi abbiamo giocato meglio. Credo che sia abbastanza facile per loro mostrarsi superiori. Non hanno bisogno di sforzarsi molto, mentre noi siamo andati oltre ai nostri limiti per raggiungere il loro livello. Noi siamo riusciti a giocarsela, sebbene sia stato necessario un enorme sacrifico da parte di tutti. La nostra aggressività, durante la partita, è cresciuta insieme alla fiducia. Non credo però che sarebbe stato giusto se avessimo vinto la partita. Certo, poteva anche succedere, ma non sarebbe stato un risultato onesto”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy