Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Bernardo Silva vuole lasciare il City, Guardiola si oppone

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Bernardo Silva lasciare il Manchester City ma senza considerare una variabile non di poco conto: Pep Guardiola non è affatto d’accordo.

Redazione Il Posticipo

Bernardo Silva è sicuramente uno dei giocatori più talentuosi del Manchester City ma l’abbondanza di giocatori nel reparto offensivo a disposizione di Pep Guardiola fa sì che né lui né nessun altro, o quasi, possa essere considerato un titolare inamovibile della squadra finalista dell'ultima edizione di Champions League. Difficile, però, sopportare la concorrenza, anche perché due sessioni fa il ragazzo è stato a un passo dal lasciare l'Inghilterra destinazione Barcellona. Poi è rimasto per volontà del tecnico. Dieci mesi dopo lo scenario non è cambiato. Silva torna alla carica: vuole lasciare Manchester. E ancora una volta dovrà fare i conti con un oste quanto mai agguerrito. Pep Guardiola non ha cambiato idea. Non è affatto d’accordo.

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)MORALE - Il giocatore è attualmente impegnato con il Portogallo agli Europei ma su di lui e il suo futuro continua la speculazione dei media. Si parla addirittura di un esodo da Manchester verso Barcellona sia per lui che per il partner d’attacco Raheem Sterling ma non sarà così facile. Pare, però, che le sue caratteristiche abbiano attirato l’attenzione di un altro big club spagnolo: l’Atletico Madrid. O meglio, quello dei campioni di Spagna sembra un interesse rinnovato visto che nel 2019 avrebbero proposto uno scambio al City in cui erano disposti a sacrificare addirittura Saul Niguez. Il finale però questa volta è tutto da scrivere. Il giocatore ha intenzione di cambiare aria e questa volta ha più di u pretendente. E anche il City deve fare i conti... con i conti.  Anche se l'oste è Guardiola.