Bernardo Silva, rabbia social contro i tifosi del Liverpool: “Siete patetici”

Il centrocampista portoghese, preso di mira sui social, ha espresso il proprio  disappunto su Twitter.

di Redazione Il Posticipo

Bernardo Silva non ci sta. Il centrocampista portoghese, preso di mira sui social, ha espresso il proprio  disappunto su Twitter. Dopo la sfida persa contro il Lione che ha rimandato per l’ennesima volta l’appuntamento con le semifinali di Champions, il calciatore è stato preso lungamente in giro da diversi tifosi del Liverpool evidentemente sollevati dalla repentina eliminazione dei rivali in Final Eight. Sin troppo facile capire i motivi che hanno spinto la… “gufata”. Il Liverpool ha conquistato la premier dopo 30 anni e una vittoria del City in Champions, avrebbe annacquato la gioia del trionfo. Silva però non l ‘ha presa benissimo.

TWEET – Anche il portoghese ha deciso di usare il proprio profilo twitter per rispondere alle centinaia di messaggi. In primis, si è rivolto ai tifosi del City, promettendo il massimo impegno nella prossima stagione per tornare ai vertici in Inghilterra e in Europa.

“La stagione 2019/2020 per noi si è conclusa in modo molto deludente. A tutti i tifosi: mi dispiace per questa stagione frustrante. L’unica cosa che possiamo promettere è che nel 2020/2021 ci impegneremo per riuscire a fare qualcosa di  molto meglio e tornare a vincere cose importanti per voi ragazzi!

DEDICA – Infine arriva la “dedica” ai tifosi del Liverpool, definiti, senza troppi giri di parole, patetici. Il centrocampista arriva a chiedersi se questa gente non abbia qualcosa di meglio o più soddisfacente da fare che insultare o prendere in giro i calciatori su twitter.

“E a tutti i tifosi del Liverpool che non hanno altro di meglio da fare che cercare  un account di un giocatore del Manchester City, mi dispiace. Sia per te sia per il modo di fare… patetico.  Trovati qualcosa da fare, festeggia i tuoi titoli, trovati un partner, vai a bere una birra con un amico, leggiti un libro. Insomma ci sono tante opzioni”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy