Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Berlusconi: “Ora scudetto e Champions”, Galliani: “Progetto ambizioso, i miei figli vogliono battere l’Inter”

Berlusconi: “Ora scudetto e Champions”, Galliani: “Progetto ambizioso, i miei figli vogliono battere l’Inter” - immagine 1

La squadra brianzola, dopo due anni in B, conquista la serie A che sembrava continuare a sfuggirli.

Redazione Il Posticipo

Il Monza vede l'inferno e poi si ritrova finalmente in Paradiso. La squadra brianzola, dopo due anni in B, conquista la serie A che sembrava continuare a sfuggirli. Sotto a Pisa per 2-0, la squadra di Stroppa non perde la testa e prima rientra in partita e poi trova per due volte la forza di ribaltarla dopo essere andata sotto al 1' e al 90'. Una partita dalle mille emozioni che si conclude con il trionfo per 3-4 nei supplementari. Il presidente del Monza, Silvio Berlusconi ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida.

SERIE A- Vincere in una categoria diversa ha comunque lo stesso sapore. Quella dell'impresa. La prima volta in 110 anni. "Credevamo di farcela anche l'anno scorso. Abbiamo combattuto per un lungo anno non è stato facile e finalmente abbiamo centrato un traguardo storico. Ci siamo arrivati, ne siamo felicissimi, è un qualcosa di meravigliosa per Monza fondata nel 1912 che per la prima volta conquista la A. Una grande gioia e per tutta la Brianza una delle provincie più operose d'Italia che hanno nel cuore una gioia che non si aspettavano neppure di avere. Chiaramente essendo in serie A dobbiamo puntare allo scudetto e poi alla coppa dei Campioni. Io sono abituato a vincere sempre. La promozione del Monza e lo scudetto del Milan sono risultati che fanno bene al cuore".

Berlusconi: “Ora scudetto e Champions”, Galliani: “Progetto ambizioso, i miei figli vogliono battere l’Inter”- immagine 2

GALLIANI -  Gli fa eco Adriano Galliani. I sogni sono fatti per essere cavalcati. I tifosi sognano addirittura l'Europa. L'idea è quella di piazzarsi nella zona sinistra della classifica. "Io sono un noto spendaccione, vediamo cosa ne pensa il presidente Berlusconi. Di certo il nostro è un progetto ambizioso. Non voglio essere presuntuoso, pensavamo di farcela anche lo scorso anno. Il progetto iniziare era C-B-A e pensare a un Monza Milan dell'anno prossimo è un qualcosa di incredibile. I miei figli mi hanno chiesto di battere l'Inter ma questo è un altro discorso. Sono riuscito a reggere all'emozione perché ho frequentato poco questi 360' avendone viste meno della metà.