Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Berlusconi: “Monza in A, Champions al Milan e Scudetto al Napoli? Firmo subito, lo meriterebbero tutti!”

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Cavaliere…ha già bene in mente come dovrebbe finire la stagione: con i trionfi del Monza e del Milan, ma anche con una bella soddisfazione per la squadra di Spalletti.

Redazione Il Posticipo

Ottantacinque anni e non sentirli. Silvio Berlusconi, da ormai quattro decenni uno dei grandi personaggi del Paese, non ha alcuna intenzione di fermarsi. Imprenditoria, politica, cultura e calcio, non c’è nulla che non sia stato toccato e rivoluzionato dalla mano del Cavaliere. Nella Serie A che a partire dalla metà degli anni Ottanta diventa la Mecca del pallone mondiale c’è la sua mano. Quando Berlusconi acquista il Milan e comincia a portare in rossonero campioni come Gullit e Van Basten, il campionato tricolore fa il salto di qualità che lo trasforma nel torneo più importante e seguito del mondo. E anche adesso che la società rossonera è passata più volte di mano, quando si parla del Diavolo è impossibile non pensare al Cavaliere.

TRIS - Che sarà anche diventato il numero uno del Monza, sempre con a fianco il fido Galliani, ma non dimentica certo il grande amore calcistico della sua vita. E lo dimostra in un’intervista a Il Mattino in cui, oltre che alle elezioni in programma tra domenica e lunedì, non può non esserci un accenno al pallone. E a precisa domanda del giornale napoletano su un finale di stagione con il suo Monza promosso in Serie A, il Milan di Pioli trionfante in Champions League e il Napoli di Spalletti vincitore dello Scudetto, Berlusconi non può che dare il suo più convinto assenso: “Firmo subito! Il Napoli, il Milan e il Monza, per motivi diversi, lo meriterebbero tutti”. Insomma, il Cavaliere…ha già bene in mente come dovrebbe finire la stagione.

TRE AMORI - E vista la sua storia calcistica e personale, impossibile che non accettasse lo scenario proposto dal quotidiano partenopeo. Del resto, da quando ha acquistato il Monza Berlusconi non ha mai fatto mistero di sognare l’approdo nella massima serie, per una sfida a San Siro con quello che è stato il “suo” Milan. Milan che, delle sette Coppe dei Campioni e Champions League vinte, ne ha portate a casa addirittura cinque durante l’era Berlusconi. L’ultimo trionfo europeo è però datato 2007, dunque il…vecchio tifoso rossonero non vede l’ora di tornare in vetta all’Europa. E il Napoli? Beh, il Cavaliere non ha mai nascosto il suo amore per la città e si è spesso dilettato con la musica partenopea. E, con un Milan vincente in Champions, non si dispiacerebbe certo di veder tornare lo scudetto sotto al Vesuvio dopo trent’anni. E chissà che, in caso, i tifosi azzurri non decidano di invitarlo alla festa!