Berbatov allontana Kane dal Tottenham: “Deve andare via se vuole vincere”

Berbatov allontana Kane dal Tottenham: “Deve andare via se vuole vincere”

L’attaccante bulgaro ha lasciato Londra nel 2008 per trenta milioni di sterline per andare al Manchester. E adesso invita il centravanti inglese a cercarsi un club vincente…

di Redazione Il Posticipo

“Kane? Lontano dal Tottenham se vuole vincere”. Pensieri e parole, riportate dal Sun, di Dimitar Berbatov. L’ex attaccante dello United, che ha anche vestito la maglia degli spurs,  ha avvertito l’attaccante inglese. E in questo caso, dal pulpito la predica è coerente. Lo stesso Berbatov, nel 2008, lascia Londra per accasarsi all’Old Trafford e andare a caccia di trofei. Scelta azzeccata considerando che ha vinto due Premier in quattro anni.

VINCERE –Berbatov non è andato molto per il sottile: “Qualcuno dovrà chiedere a Harry Kane cosa farà se gli Spurs non vinceranno un trofeo in questa stagione. Lui gioca anche con altri colleghi in nazionale e continua a osservarli mentre sollevano coppe. Ed allora, per puro senso di competizione, subentra una sorta di “gelosia”. Non invidia, sia chiaro, ma voglia di essere vincente come loro. Lo so bene. Io sono stato al Tottenham e arriva il momento in cui  realizzi di giocare per una squadra che probabilmente non vincerà nulla e cerchi nuove sfide altrove”.

DECISIONE – Kane è molto legato al Tottenham, proprio come lo era Berbatov. “Certo, la decisione da prendere è molto difficile. Rischi di deludere i tifosi, l’allenatore. Ti interroghi su un possibile futuro. Poi capita di vedere una partita in cui ci si gioca un titolo e di chiedesi cosa sarebbe successo ad essere fra i protagonisti. E allora scatta qualcosa”.

PROBLEMI –  L’ex calciatore del Tottenham quindi analizza anche quanto accade a livello societario, soffermandosi anche sulle dichiarazioni del tecnico. “Pochettino è un grande allenatore e ha fatto miracoli. Le parole del mister mi fanno pensare che stia accadendo qualcosa. E non di molto positivo. Evidentemente hanno qualche problema e spero che possano risolverlo, anche in fretta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy