Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Benzema, l’uomo che terrorizza i portieri, da record. 11 gol più di Just Fontaine: e anche nel 1959…

Benzema, l’uomo che terrorizza i portieri, da record. 11 gol più di Just Fontaine: e anche nel 1959…

Ulreich, Karius, Mendy e Donnarumma: vittime della pressione del francese.

Redazione Il Posticipo

Karim Benzema, l'uomo che terrorizza i portieri, aggiunge alla sua già straordinaria carriera una nuova notte indimenticabile. Il francese mette a segno la seconda tripletta consecutiva in Champions, come Cristiano Ronaldo e Luiz Adriano. Il centravanti del Real Madrid si ripete lontano dal Bernabeu questa volta in casa del Chelsea.

RECORD - Un record: si tratta del primo calciatore della storia della Coppa dei Campioni a segnare così tanto in una sola partita contro i blues. E oltre al record, scrive una pagina di storia del calcio transalpino:  è il primo calciatore francese della storia a segnare più di 10 gol in una sola stagione di Champions League. Ed il secondo in assoluto se si considera la Coppa dei Campioni, se si considera l'edizione del 1958/1959 che vide, prima di tutti, Just Fontaine andare in doppia cifra. Benzema tuttavia ha almeno altri 90' davanti a sé per provare a staccarlo. Per la cronaca, quella edizione fu appannaggio del Real Madrid.

 BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 24: Karim Benzema of Real Madrid CF looks on during the La Liga Santander match between FC Barcelona and Real Madrid CF at Camp Nou on October 24, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

SPAURACCHIO - Benzema si sta anche perfezionando come spauracchio dei portieri avversari. Mendy è solo l'ultima delle vittime della pressione del francese. Il primo a esserne... terrorizzato fu il malcapitato Ulreich, portiere del Bayern Monaco che in occasione di una delle due reti che hanno spostato la qualificazione alla finale verso Madrid si è reso protagonista di un errore piuttosto clamoroso uscendo e mancando il pallone. Un regalo troppo grande. 2-2 e Real a Kiev dove Benzema torna ancora una volta protagonista. Questa volta la vittima è... Karius che vive una notte da incubo. Il portiere del Liverpool commette un errore da partita di calcetto del giovedì fra amici consegnando il pallone fra i piedi di Benzema che ringrazia e deposita in rete il pallone del momentaneo vantaggio dei blancos che chiuderanno sul 3-1la  L'ultima è recentissima e riguarda Gigio Donnarumma che non riesce a gestire il pallone e genera con un tocco sbagliato il cortocircuito che porterà all'eliminazione del Paris Saint Germain.