Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Benfica, è caos: Jorge Jesus punisce Pizzi, la squadra si ammutina e il tecnico va verso l’esonero

LISBON, PORTUGAL - SEPTEMBER 29: Julian Weigl of Benfica with Memphis Depay of FC Barcelona during the UEFA Champions League group E match between SL Benfica and FC Barcelona at Estadio da Luz on September 29, 2021 in Lisbon, Portugal. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Jorge Jesus rischia decisamente di rimanere senza...lenticchie e cotechino. I giornali portoghesi parlano infatti di una fronda da parte dei giocatori nei confronti del tecnico, reo di aver reagito con troppa disciplina alle critiche di Pizzi...

Redazione Il Posticipo

Nella storia sono tanti allenatori che non hanno mangiato il panettone e a volte non è neanche un male, come dimostra il 2021 di Thomas Tuchel esonerato immediatamente prima di Natale 2020 dal Paris Saint-Germain e ora campione d'Europa in carica sulla panchina del Chelsea. Di solito, però, chi riesce a godersi il cenone in panchina non deve preoccuparsi fino alle prime partite del campionato dell'anno nuovo, considerando che difficilmente se un club vuole cambiare tecnico lo fa quando la ripresa si avvicina. A meno che non ci sia di mezzo un vero e proprio ammutinamento, come nel caso del Benfica. E Jorge Jesus rischia decisamente di rimanere senza...lenticchie e cotechino.

PIZZI - I giornali portoghesi parlano infatti di una fronda da parte dei giocatori nei confronti del tecnico, reo di aver reagito con troppa disciplina alle critiche di Pizzi, una delle stelle della squadra. Tutto, spiega Record, nasce dalla partita di coppa del Portogallo contro i rivali storici del Porto. Il 3-0 subito ha esacerbato gli animi e il calciatore ex Atletico Madrid ha alzato parecchio la voce negli spogliatoi, sottolinenando il mancato impegno della squadra in una partita così importante. Quando sono ricominciati gli allenamenti, però, Jorge Jesus ha deciso di escludere dalla rosa Pizzi, che è stato spedito ad allenarsi da solo. Considerando che il centrocampista portoghese è uno dei capitani della squadra, facile immaginare che i compagni, pur dopo i rimproveri, abbiano preso male la decisione del tecnico.

AMMUTINAMENTO - Che quindi, spiegano dal Portogallo, è a un passo dall'esonero, che dovrebbe essere comunicato a breve. I calciatori si sono infatti rifiutati di allenarsi per solidarietà a Pizzi e la situazione è arrivata sulla scrivania del presidente Rui Costa, che ora si ritrova una bella gatta da pelare. Ma si sa, un allenatore si può esonerare, una squadra intera...no. Dunque, tutto punta all'addio di Jorge Jesus al Benfica, che già nel 2015 se n'era andato dal club e si era trasferito...allo Sporting Lisbona, costringendo la polizia a fornirgli una scorta viste le minacce di morte ricevute dai suoi ex tifosi. Probabilmente stavolta non ce ne sarà bisogno, ma una cosa è abbastanza chiara: le esperienze del tecnico all'Estadio da Luz terminano sempre nel caos...