Il Benevento ha fatto 13: meglio del Manchester United

Benevento, meglio del Manchester United, ma c’è poco da essere felici. Tredici sconfitte consecutive da inizio stagione, un record negativo a livello europeo.

di Redazione Il Posticipo

Il Benevento ha fatto tredici, ma c’è ben poco da esultare. Anche i sanniti entrano nella storia dalla porta sbagliata. Record negativo assoluto. Mai, nella storia dei cinque maggiori campionati europei, una squadra era riuscita a perdere le prime tredici partite consecutivamente. Ci ha provato lo United, ma anche i Red Devils si sono fermati a 12 nella lontana stagione 1930/31. Piccola nota di incoraggiamento per i giallorossi: dopo quella retrocessione, gli inglesi hanno scritto una storia un filino diversa…

Il Benevento e una rosa non da Serie A

Inutile girarci intorno: il Benevento ha sottovalutato l’impatto con la massima serie. O, per chi preferisce leggerla da un’angolazione diversa, ha sopravvalutato la rosa. In entrambi i casi, le tredici sconfitte stagionali fotografano l’inadeguatezza dei sanniti. L’incapacità cronica di accumulare punti alimenta le proteste di chi pretende una immediata riforma dei campionati. Il Benevento si può difendere appellandosi all’attenuante generica della sfortuna. Ha perso spesso negli ultimi secondi di gioco, con Sampdoria, Torino, Cagliari e Sassuolo. Beh, anche in questo caso la tesi si presta a diverse chiavi di lettura. Più che sfortunata, questa squadra sembra inadeguata alla massima serie. Non ha la mentalità per giocarsi la Serie A.

Gli altri record…da non battere

Persa la partita, l’ennesima. Resta da conservare la dignità. La retrocessione appare inevitabile, ma il Benevento rischia di riscrivere tutto il libro nero dei primati. Persino il Pescara della scorsa stagione, perennemente incapace di vincere, è riuscito a ottenere perlomeno 18 punti. Cifra che sembra, adesso, un Everest. Ancora possibile, invece, evitare il minor numero di vittorie in campionato: 3 come gli abruzzesi nella scorsa stagione e il Treviso del 2006. Sembra più complicato, invece, non incappare nel maggior numero di partite perse in una sola stagione: le 28, sempre del Pescara, però edizione 2012/2013. Il Benevento è già a metà strada dopo un terzo del campionato. A proposito di numeri: ha sicuramente fatto tredici anche chi ha scommesso live sulla vittoria del Sassuolo, maturata in circostanze assolutamente incredibili e ormai inaspettate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy