calcio

Benedetto, gol e linguaccia. Ma è un’esultanza… Superclasica!

Che cosa sarebbe il calcio senza l'esultanza? Gesto liberatorio, atto di sfida, gioia collettiva... Negli anni se ne sono viste di tutti i colori: capriole, trenini e molto altro. Linguacce comprese ovviamente: e quella di Dario Benedetto è già...

Redazione Il Posticipo

Da queste parti erano abituati a vedere la sua versione in miniatura. Il Pipita Gonzalo Higuain ha giocato col Real tra il 2007 e il 2013 e ne ha fatti di golazi al Santiago Bernabeu, dove sono emigrate Boca Juniors e River Plate per giocarsi il ritorno della finale della Coppa Libertadores più discussa di sempre. Primo tempo bloccato come da copione, ma sul più bello sale in cattedra in Boca Juniors: il Pipa Dario Benedetto si invola alla Bale e insacca. Tutto qui? Niente affatto... Linguaccia a irridere l'avversario prima di volare verso i suoi tifosi. Insomma, come esultanza, un grande...SuperClasico!

Potresti esserti perso