Belgio, vittoria e confusione: Boyata o Batshuayi, il dibattito è aperto…

Belgio, vittoria e confusione: Boyata o Batshuayi, il dibattito è aperto…

Non c’è che dire: il Belgio incarna perfettamente lo spirito di squadra. Concetto incarnato, anzi, indossato da Boyata. Il calciatore si è messo, nel senso più pieno del termine, nei panni di un compagno di squadra indossando la maglia di… Batshuayi.

di Redazione Il Posticipo

Non c’è che dire: il Belgio incarna perfettamente lo spirito di squadra. Concetto incarnato, anzi, indossato da Boyata. Il calciatore si è messo, nel senso più pieno del termine, nei panni di un compagno di squadra indossando la maglia di… Batshuayi.

SCAMBIO – Come riportato dal Sun, accade tutto nella sfida fra Russia e Belgio: il difensore dell’Hertha Berlino scende regolarmente con la maglia numero 4 sulle spalle. E chiude il primo tempo senza alcun problema. La stranezza, accade evidentemente nell’intervallo. Negli spogliatoi il calciatore si cambia la maglia e ne sceglie una sbagliata. E gioca tutta la ripresa con il 23 di Batshuayi. Che cosa sia accaduto non è dato saperlo, ma quanto accaduto non è certo sfuggito ai social.

NUMERO 4 – Ciò che ha reso immediatamente riconoscibile l’errore è il numero stampato sui pantaloncini che evidentemente erano gli stessi indossati dall’inizio del primo tempo. Sul ginocchio sinistro di Boyata, infatti, è ben visibile il numero 4, ovvero quello che ha regolarmente indossato sino al 45′. Quello che lascia sconcertati è come sia stato possibile che nessuno si sia accorto dell’incredibile errore. Un episodio senza dubbio accidentale ma alquanto originale, considerando anche l’importanza del match.

IMPRESA – Una impresa nell’impresa dunque, quella di non accorgersi di indossare una maglia diversa dalla propria. Evidentemente le misure sono abbastanza simili. O forse l’arbitro, che avrebbe dovuto accorgersene, era troppo impegnato a capire quali degli Hazard doveva mettere a referto in occasione dei gol. Una situazione al limite dell’inverosimile che fortunatamente non ha influito sul risultato. Anche perchè al 77′ è entrato in campo il vero Batshuayi… e nonostante la confusione il Belgio ha portato a casa il risultato pieno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy