Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Belgio, tensioni e spogliatoio incandescente: Lukaku ha dovuto separare De Bruyne, Vertonghen e Hazard!

Belgio, tensioni e spogliatoio incandescente: Lukaku ha dovuto separare De Bruyne, Vertonghen e Hazard! - immagine 1
La Coppa del Mondo 2022 non sta andando esattamente come ci si aspettava per il Belgio. E la squadra di Martinez ora è spaccata, con problemi di spogliatoio abbastanza gravi, soprattutto tra alcuni dei senatori...

Redazione Il Posticipo

La Coppa del Mondo 2022 non sta andando esattamente come ci si aspettava per il Belgio. I Diavoli Rossi sono stati a lungo al primo posto nel ranking FIFA (ora sono secondi, dietro solo al Brasile) e la manifestazione in Qatar era considerata l'ultima opportunità per la cosiddetta "Golden Generation" di ottenere il primo trofeo della storia della nazionale. Ma le prime due partite hanno consegnato un Belgio stanco e in difficoltà. La vittoria col Canada, arrivata senza particolari meriti, anzi, con una prestazione molto migliore da parte degli avversari, non è bastata e nel match contro il Marocco si è visto tutto quello che non va nella squadra di Martinez. Che ora è spaccata.

Le dichiarazioni di De Bruyne

—  

Tutta colpa, almeno da quanto suggerisce L'Equipe, dell'ormai celebre dichiarazione di Kevin de Bruyne. Il centrocampista ha infatti dichiarato qualche giorno fa che il Belgio non vincerà la Coppa del Mondo, perchè ormai la Golden Generation è invecchiata. Il momento giusto per trionfare, ha chiosato il calciatore del Manchester City, era il 2018, quando però la corsa dei Diavoli Rossi si è fermata in semifinale contro la Francia. E tra le risposte piccate di alcuni compagni di squadra (come Vertonghen, che ha spiegato che forse in avanti si crea poco perchè..."siamo troppo vecchi") e le critiche che arrivano da fuori, all'interno delle sacre mura dello spogliatoio si è addirittura venuti alle mani alla fine della sconfitta contro i marocchini.

Litigio negli spogliatoi

—  

Come racconta la testata francese, De Bruyne, Eden Hazard e Vertonghen hanno avuto uno scambio d'opinioni talmente pesante che è stato necessario separarli, con Lukaku costretto a fare da paciere. Peccato che la situazione nella rosa di Martinez sia comunque incandescente. A parte De Bruyne e Courtois, che non si parlano da anni per motivi privati (anzi, di...fidanzate e tradimenti), ci sono anche altri calciatori del Belgio che non hanno il minimo rapporto con qualche compagno. L'Equipe parla di storie tese tra Lukaku e Batshuayi, ma anche tra Eden Hazard e Trossard. Per calmare gli animi, il CT ha convocato una riunione di crisi prima della partita decisiva con la Croazia. Basterà? O peggiorerà le cose?