Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Belgio, Martinez non ci sta: “Non condivido il rigore, siamo frustrati per gli arbitraggi”

MUNICH, GERMANY - JULY 02: Roberto Martinez, Head Coach of Belgium looks on during the UEFA Euro 2020 Championship Quarter-final match between Belgium and Italy at Football Arena Munich on July 02, 2021 in Munich, Germany. (Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

Il commissario tecnico dei Diavoli Rossi recrimina per le decisioni arbitrali che hanno caratterizzato le sfide contro Francia e Italia.

Redazione Il Posticipo

Roberto Martinez è in vena di bilanci. Dopo la sconfitta contro la Francia è arrivata quella contro l'Italia, nella finalina di Nations League. Il commissario tecnico si è soffermato sul calcio di rigore concesso alla nazionale azzurra, a suo avviso troppo generoso. E ritorna anche sulle decisioni legate alla semifinale con i blues. Le parole dell'allenatore della selezione mitteleuropea sono riprese da tuttomercatoweb.

SCONFITTA - Una sconfitta amara, anche per come è maturata. "Una sconfitta è sempre una sconfitta ma occorre anche analizzare la prestazione. Non siamo stati abbastanza precisi sia in difesa che in attacco ma la prestazione è stata positiva. Mi è piaciuto come abbiamo reagito allo svantaggio, la squadra ha mostrato coraggio, personalità e alcune individualità come De Katelaere che si è mostrato all'altezza della situazione. Anche Tielemenas si è riscattato. Non credo sia una questione di modulo quanto di atteggiamento. Anche oggi abbiamo creato più occasioni da gol dei campioni d'Europa e la squadra ha saputo reggere la pressione".

POLEMICHE - A dine partita il ct dei Diavoli Rossi ha parlato molto con l'arbitro Jovanovic. "Mi reputo un allenatore molto rispettoso, ma credo che in occasioni del genere sia necessario un direttore di gara che abbia una certa esperienza. Non condivido assolutamente la decisione legata al calcio di rigore. Non capisco perché in una situazione discutibile l'arbitro non sia andato a rivedere l'azione. Così come non ho trovato una spiegazione su un paio di vantaggi che non ci sono stati accordati. Siamo piuttosto frustrati dalla situazione, considerando anche quanto accaduto con la Francia. Gli arbitri vanno responsabilizzati".

 MUNICH, GERMANY - JULY 02: Roberto Martinez, Head Coach of Belgium reacts during the UEFA Euro 2020 Championship Quarter-final match between Belgium and Italy at Football Arena Munich on July 02, 2021 in Munich, Germany. (Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

FUTURO - Il Belgio con ogni probabilità perderà dopo tre anni il primo posto nel ranking FIFA: "Non è questo il momento di parlare di rumors. Occupo questo ruolo da cinque anni e preferisco restare concentrato sul mio lavoro. Siamo venuti qui per vincere e non ci siamo riusciti. Adesso ci prepariamo al Mondiale. Non credo sia necessario aggiungere molto altro sul mio futuro che non è così importante".