Beffa Reds: due fratelli sbagliano meta e vanno a Gent anziché a Genk! Biglietto da stracciare… ma vedranno l’Europa League

Beffa Reds: due fratelli sbagliano meta e vanno a Gent anziché a Genk! Biglietto da stracciare… ma vedranno l’Europa League

Due tifosi del Liverpool non dimenticheranno mai la partita tra la loro squadra del cuore e il Genk, anche se non ne hanno visto nemmeno un minuto dal vivo: tutta colpa di un fatale errore geografico commesso anche dal Napoli dopo il sorteggio dei gironi…

di Redazione Il Posticipo

Un biglietto tra le mani, un treno veloce per il trasporto e il gioco è fatto: seguire la propria squadra del cuore è un gioco da ragazzi, occhio però a non sbagliare città! Il Liverpool ha sbancato lo stadio del Genk senza grossi problemi: i campioni d’Europa in carica si sono imposti per 4-1 e sono secondi nel girone E alle spalle del Napoli capolista che vinto in casa del Salisburgo 3-2. Una gara tutto sommato semplice per la truppa di Jürgen Klopp seguita in trasferta da tantissimi tifosi come sempre… a parte due. Una coppia di fratelli ha vissuto una pazzesca disavventura nei minuti precedenti al fischio d’inizio: la prossima volta entrambi staranno più attenti alla cartina geografica?

META SBAGLIATA – Due tifosi del Liverpool hanno sbagliato città e sono stati costretti a stracciare i propri biglietti per la sfida Genk-Liverpool: entrambi hanno viaggiato a bordo di un treno freccia rossa diretto a Gent lontana più di 150 km dal posto in cui si sarebbe disputata la partita. La coppia si è resa conto dell’errore 30 minuti prima dell’inizio della gara, quando era ormai troppo tardi per tornare indietro: quanto la gente di Gent ha visto entrambi col biglietto tra le mani gli ha spiegato di aver commesso un errore. I due ragazzi scoraggiati hanno seguito la partita del Liverpool in un bar irlandese locale e hanno scattato anche un selfie per immortalare l’occasione.

OSPITI PER L’EUROPA LEAGUE – I due ragazzi sono stati rintracciati da una radio belga per raccontare la loro disavventura: entrambi avevano sborsato a testa più di 200 euro tra biglietto del treno e della partita. Il premio di consolazione alla fine è arrivato proprio dal Gent che ha lanciato un appello su Twitter per rintracciare entrambi e offrirgli un biglietto gratis per assistere alla partita di Europa League contro il Wolfsburg in programma questa sera: “Se qualcuno conosce questi due ragazzi oppure ha i loro contatti, ditegli che sono invitati per la partita contro il Wolfsburg. Poi gli daremo lezioni di geografia belga”. Del resto non è la prima volta che qualcuno scambia Genk per Gent…

PURE IL NAPOLI – Qualche mese fa subito dopo il sorteggio dei gironi di Champions League l’account ufficiale del Napoli ha twittato erroneamente che la squadra di Ancelotti avrebbe affrontato il Gent nella massima competizione europea. Anche in quell’occasione l’account belga è stato al gioco: “Grazie per l’invito, Napoli! Ma probabilmente intendete Genk” con tanto di faccina a testa in giù. Chi sarà il prossimo a commettere questo fatale errore geografico?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy