Beckham rilancia per Messi al Miami: incontro con il padre di Leo…

Beckham rilancia per Messi al Miami: incontro con il padre di Leo…

L’ex calciatore inglese non lascia, anzi raddoppia: avrebbe mandato il proprio uomo di fiducia per parlare con Jorge Messi del possibile trasferimento a Miami e proposto una “condivisione” del fuoriclasse argentino…

di Redazione Il Posticipo

Beckham non lascia, anzi raddoppia. Lo spice boy sarebbe intenzionato a portare Messi a giocare in MLS e pur di riuscirci, avrebbe sia alzato l’offerta che incontrato il padre del calciatore argentino. La notizia è riportata in esclusiva dal Sun.

INCONTRO – Secondo quanto riportato dal tabloid inglese, l’ex calciatore inglese avrebbe intensificato i rapporti con l’entourage della pulce. In particolare, si parla di un incontro a Londra fra Paul McDonough , direttore sportivo del club statunitense e Jorge Messi, padre di Leo. Evidentemente al centro della discussione, la possibilità di un trasferimento più o meno immediato in MLS. La presenza del procuratore, fra l’altro, coinciderebbe anche con quella di Beckham, che ha assistito alla sfida fra Tottenham e Crystal Palace.

PROPOSTA – Le indiscrezioni raccolte dal Sun riguardano anche i dettagli della proposta. Messi, nei progetti tecnici del Miami, riceverebbe un trattamento alla “Beckham”. Quando il giocatore inglese giocava nel LA Galaxy, nei mesi in cui la MLS era ferma ( il campionato statunitense si gioca da marzo a dicembre) si “trasferiva” in Europa. Lo sanno bene i tifosi del Milan. Quindi l’ipotesi sarebbe quella di una “condivisione” della pulce che giocherebbe così anche a Barcellona nel periodo cruciale e decisivo della stagione, in modo da poter continuare a inseguire i propri obiettivi personali. E questa potrebbe essere una chiave per convincere “entrambi” i Messi.

SOGNO –  In questa ottica la presenza del padre della pulce indica almeno due possibilità. Messi è evidentemente interessato all’offerta, altrimenti non avrebbe mosso il suo consigliere più fidato e prezioso. Non è detto, però, che la possibilità si possa tramutare in certezza al termine di questa stagione.  Con ogni probabilità l’argentino tenterà l’assalto alla Champions e al sesto Pallone d’Oro prima di tuffarsi in qualsiasi avventura. Anche se da giugno e gennaio…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy