Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Bayern, senza Lewandowski cambia tutto: “Ora vedremo davvero quanto valgono…”

(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Quando una squadra è in grado di fare il Triplete, vuol dire che sotto c'è una profondità di rosa adeguata per affrontare una sessantina di partite a stagione. Eppure, c'è sempre qualcuno di insostituibile e Altintop spiega che al Bayern...

Redazione Il Posticipo

Quando una squadra è in grado di fare il Triplete e di vincere anche tutte le altre...competizioni accessorie successive, vuol dire che sotto c'è una programmazione importante e una profondità di rosa adeguata per affrontare una sessantina di partite a stagione. Eppure, c'è sempre qualcuno di insostituibile. Al Bayern Monaco questa palma se la giocano in due. Manuel Neuer non è esattamente l'ultimo arrivato tra i pali e la sua assenza, come si è visto nelle stagioni in cui un infortunio lo ha tenuto fermo a ripetizione, è pesante. Ma forse, considerando che ora il dodicesimo è Nubel, nella rosa di Flick nessuno è importante come Robert Lewandowski. Già, proprio il grande assente del quarto di finale di Champions con il Paris Saint-Germain.

BOMBER - Il sorteggio ha riproposto a distanza di meno di un anno la finalissima di Lisbona, seppure con le dovute differenze. La prima è che si gioca andata e ritorno, la seconda è che i campioni d'Europa in carica non avranno il loro centravanti, uno che in stagione ha segnato "appena" 42 reti in 36 partite. E come spiega a Goal l'ex Bayern Hamit Altintop, questo cambia molto nelle previsioni della doppia sfida. "È una pessima notizia per il Bayern. Ora vedremo davvero quanto vale. Come andrà senza Lewandowski? Tutti gli appassionati saranno molto interessati a capirlo. Lewa è stato incredibile finora, ha segnato già 35 gol in Bundesliga, ma adesso il Bayern deve trovare un modo di affrontare queste partite senza di lui".

CAMBIA TUTTO - Un'assenza che può ribaltare il pronostico. "Prima di questa notizia pensavo che il Bayern fosse ovviamente favorito, ma senza Lewa tutto è molto più interessante. E poi, con Neymar che è tornato a pieno regime sarà ancora più complicata. Il PSG è concentratissimo sulla Champions League, vogliono vincerla a tutti i costi". E Flick deve pensare al piano B. Contro il Lipsia da centravanti ha giocato Choupo-Moting, ma Altintop pensa che il tecnico possa prendere in prestito un'idea...da Guardiola. "Con la Germania Gnabry ha giocato centravanti, forse può farlo anche il Bayern, come fa il City dove il numero 9 in realtà è un 10. Hanno giocato nove mesi con Lewa, ora cambia tutto. Lui sa tenere il pallone, rendere il gioco più veloce e rendere la vita difficile ai difensori. E Flick deve cambiare sistema". Anche perchè...con una gamba sola il polacco non può certamente giocare!