Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Bayern Monaco, Flick difende Coutinho: “La squadra deve aiutarlo”

Non è decisamente la stagione di Coutinho. Diventato un caso anche al Bayern. L'ex giocatore di Inter e Barcellona sta rapidamente perdendo posizioni e stima anche in Baviera.

Redazione Il Posticipo

Non è decisamente la stagione di Coutinho. Diventato un caso anche al Bayern. L'ex giocatore di Inter e Barcellona sta rapidamente perdendo posizioni e stima anche in Baviera. Dopo un buon inizio, il brasiliano si è eclissato e ha continuato sulla falsariga di Barcellona. A tal punto che anche i blaugrana sono pronti ad abbassare le richieste a dispetto dei numeri.

CIFRE - Otto assist e sette obiettivi però sono sufficienti per Flick, che, come riportato da AS, insiste nel cercare una soluzione per il brasiliano. Il tecnico ha chiesto alla squadra di supportare il brasiliano. Evidentemente ancora ci crede: "La sua partita contro l'Hoffenheim  non è stata il top, ma neanche così male. Penso che il ragazzo sia il primo a non essere soddisfatto al 100% delle sue prestazioni, ma è un nostro giocatore e dobbiamo aiutarlo. E lo faremo. Rimango convinto che ci può dare molto".

SCONTO - Salvate il soldato Coutinho, dunque. Per certi versi, la richiesta arriva anche da Barcellona che evidentemente ritiene chiuso il ciclo del brasiliano in Catalogna. Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, i  Campioni di Spagna sarebbero pronti a una sensibilissima riduzione delle pretese: in particolare, il costo del cartellino per il riscatto, fissato a 120 milioni di euro, potrebbe essere abbattuto. Il Bayern non vuole spendere più di 90 euro per il brasiliano. A questo punto, però, tranne che per Flick, questo investimento rischia di essere eccessivo...