Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barnes, che attacco a CR7: “La colpa è di chi lo ha acquistato, causa mancanza di unità allo United”

Barnes, che attacco a CR7: “La colpa è di chi lo ha acquistato, causa mancanza di unità allo United” - immagine 1

Qual è stato l'impatto di Cristiano Ronaldo al Manchester United? Secondo John Barnes, riportare a Old Trafford CR7 è stato un errore...

Redazione Il Posticipo

Qual è stato l'impatto di Cristiano Ronaldo al Manchester United? Difficile a dirsi, perchè il portoghese ha segnato e a volte ha tolto le castagne dal fuoco ai Red Devils. Lo ha fatto con Solskjaer e anche con Rangnick, ma le sue prestazioni non sono bastate al club, che si ritrova in una situazione non eccellente, avendo terminato la stagione al sesto posto, lontano dalle posizioni di vertice. E più di qualcuno comincia a sostenere che le conseguenze negative del ritorno del cinque volte Pallone d'Oro siano più di quelle positive. A parlare al riguardo è una leggenda del Liverpool come John Barnes. L'ex attaccante, parlando al DailyMirror, ha spiegato che secondo lui riportare a Old Trafford CR7 è stato un errore.

ARMONIA - E lo United questo errore lo sta pagando caro, visto che per Barnes il portoghese non ha avuto un effetto positivo sui compagni di spogliatoio. “Ronaldo causa mancanza di unità e di armonia. Quando non gli arriva il pallone, sbraccia per aria. Ed è un ottimo esempio, no? L'armonia al Manchester United è un problema e chi lo causa questo problema? Ronaldo. Lui se ne va in giro come a dire 'è colpa degli altri, io il mio lavoro lo sto facendo'. Ma questo non è quello che fa un leader, ma un comportamento di chi pensa solo a se stesso. I tifosi lo amano e quando le cose non vanno come vorrebbe sembra sempre che dica 'non è colpa mia'. E una squadra non funziona così".

TOGLIERE QUALCOSA - Certo, CR7 può sempre sostenere di aver fatto il suo. Ma questo a Barnes non basta. "Sappiamo che Ronaldo ha fatto bene a livello personale, ma non sarebbe meglio che nessuno avesse segnato 20 gol in stagione ma con lo United in una posizione migliore in classifica. Io penso che ce l'avrebbero potuta fare, se fossero stati migliori come squadra. Ronaldo non avrebbe segnato così tanto, ma la squadra sarebbe andata meglio e avrebbe vinto più partite. Ronaldo toglie qualcosa agli altri calciatori. Rashford avrebbe avuto una stagione migliore, così come Bruno Fernandes e Sancho. E chiunque abbia deciso di acquistare Ronaldo, tutto questo è colpa sua". Messaggio abbastanza chiaro alla dirigenza dei Red Devils...