Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barcellona via ai “saldi” di fine stagione: per Coutinho bastano 40 milioni

(Photo by Miguel A. Lopes/Pool via Getty Images)

Per Philippe Coutinho il Barça si è rassegnato alla perdita: tecnica ed economica.

Redazione Il Posticipo

Mercato, tempo di "saldi" anticipati. Il barcellona, secondo quanto riportato dal Daily Star, ha messo sul mercato Coutinho, uno dei tanti flop di questi ultimi anni in Catalogna dove spesso si è investito su giocatori di qualità a che però non hanno reso come da aspettative. Fra i casi più eclatanti c'è proprio il brasiliano, per il quale il Barça si è rassegnato. Sia dal punti di visto tecnico, che economico. Dall'Inghilterra ne sono certi: il club vuole rivenderlo a "soli" 40 milioni di euro.

IN VENDITA - Decisione inevitabile. Il Barcellona ci ha provato in tutti i modi. Gli ha concesso fiducia al primo anno con scarsi risultati. Nel secondo, ha sopportato il sacrificio di mandarlo in prestito per farlo giocare. Risultato: ha vinto una Champions League con il Bayern. E ha siglato anche la doppietta dell'ex nel  2-8. Ingoiato anche questo rospo, e digerita l'idea di vederselo comunque restituito comunque al mittente, il Barça ha insistito con Koeman. Senza effetto. E adesso il club si è rassegnato. Vuole vendere Coutinho nella prossima sessione di mercato per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Anche perché il  rischio di pagare gli ultimi bonus al Liverpool dovrebbe essere sfumato visto che l'infortunio al ginocchio rimediato poco fa costringerà il trequartista alla tribuna per il resto della stagione.

 BARCELONA, SPAIN - NOVEMBER 29: Philippe Coutinho of FC Barcelona looks on during the warm up prior to the La Liga Santader match between FC Barcelona and C.A. Osasuna at Camp Nou on November 29, 2020 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

LE CONSEGUENZE - Il problema, oltre alla delusione sportiva, è economico. Le casse dei catalani non sono messe proprio benissimo e rispetto alla cifra pagata al Liverpool nel gennaio del 2018 per assicurarsi il giocatore (circa 140 milioni), il prezzo di vendita che sembra stato fissato darebbe l'impressione di una perdita di 100 milioni. Ovviamente, dal punto di vista finanziario non è così considerati gli ammortamenti e tutte le altre variabili. Ma sempre di un'importante perdita si tratta. E anche dalla prospettiva del calciatore l'orizzonte non è affatto roseo. L'interesse del "suo" Liverpool, di cui si parlava in passato, è sfumato da tempo. E allo stesso modo sembrano aver virato su altri obiettivi anche Chelsea e United. La domanda è lecita: chi vuole Coutinho?

Potresti esserti perso