Barcellona, Valverde sempre più in bilico. E De Jong…mette un “mi piace” galeotto!

Barcellona, Valverde sempre più in bilico. E De Jong…mette un “mi piace” galeotto!

Passano i giorni e la panchina di Ernesto Valverde sembra sempre meno solida. Qualcuno che con il tecnico sembra avere qualche problema è Frankie De Jong. E l’olandese ha messo e poi subito tolto un “mi piace” a un commento che chiedeva la testa dell’allenatore.

di Redazione Il Posticipo

Passano i giorni e la panchina di Ernesto Valverde sembra sempre meno solida. Il tecnico del Barcellona è al Camp Nou da ormai due stagioni e spiccioli, ma non ha mai convinto del tutto. Certo, ha vinto due volte la Liga, una Copa del Rey e una supercoppa di Spagna, ma da quelle parti non è solo con i trofei che si giudicano gli allenatori. Le due clamorose eliminazioni dei blaugrana in Champions, prima con la Roma e poi con il Liverpool, hanno lasciato il segno. E l’inizio di questa stagione, compreso il pareggio a Dortmund nell’esordio europeo, non ha certo migliorato la sua posizione agli occhi dei tifosi.

FRANKIE – E chissà, forse anche della squadra. Qualcuno che con Valverde sembra avere qualche problema, se non altro di natura tattica, è Frankie De Jong. Il centrocampista olandese è arrivato dall’Ajax per oltre settanta milioni di euro, ma nella mediana del Barcellona sembra un lontano parente sia di quello ammirato con la maglia dei Lancieri nella scorsa stagione, che anche del De Jong che gioca con la nazionale di Koeman. Colpa del tecnico, si vocifera dalla Spagna, che non riesce a valorizzarlo come si deve e non gli ha ancora trovato una posizione e dei compiti adatti alle sue caratteristiche.

VALVERDEOUT – Un motivo per sperare nel più classico dei…#ValverdeOut? Chissà, ma quel che è certo è che, come riporta il Mirror, a De Jong è scappato un “mi piace” galeotto a un commento sul suo profilo. Un tifoso ha lanciato l’ormai celebre hashtag e l’olandese ha messo un cuoricino. Che poi è stato rapidamente tolto, ma si sa, nell’era dei social basta uno screenshot e le prove restano sempre. Errore o attacco voluto, per quanto poi mascherato? Difficile a dirsi, ma di certo la posizione di Valverde è sempre meno solida. E il calendario non aiuta. La Liga è iniziata male e il girone di Champions, con Borussia e Inter (e perchè no, anche lo Slavia) non promette una passeggiata verso la fase a eliminazione diretta…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy