Barcellona, una polveriera: esplode il caso Rakitic. Cessione alle porte…

Barcellona, una polveriera: esplode il caso Rakitic. Cessione alle porte…

In Catalogna ormai è caos totale.

di Redazione Il Posticipo

Barcellona, uno o anche due casi al giorno per non togliere l’attenzione mediatica di torno. Dopo Messi e Suarez, è il turno di Rakitic. Il centrocampista, complice la sua bravata dopo la finale di Europa League, rischia di essere immediatamente ceduto.

TUFFO – Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, in Catalogna sarebbero furiosi. Il centrocampista del Barcellona, notoriamente molto legato al Siviglia, ha ben pensato di festeggiare il titolo ottenuto dalla squadra di Lopetegui con un bel tuffo in piscina. Con tanto di vestito addosso e filmato pubblictato. Non esattamente un gesto apprezzato, considerate le conseguenze generate dall’8-2 contro il Bayern Monaco sia da un punto di vista sportivo, sia di immagine, sia societario.

IN BILICO –  A Barcellona sono consapevoli che ci sia una grande affinità fra il centrocampista croato e il Siviglia, dove ha giocato e vinto fra il 2010 e il 2014. Nessuno però ha condiviso lo “show” considerato una presa in giro nei confronti di club e tifoseria. Allo status quo Ivan Rakitic ha un contratto che lo lega sino al 30 giugno 2021 al  Barcellona e la sua posizione è quanto mai in bilico. Non ha giocato il quarto di finale contro il Bayern a culmine di una stagione tutt’altro che indimenticabile prima con Valverde e poi con Setién. E neanche con Koeman cambierebbe molto visto che in quella zona del campo vorrebbe Van de Beek.

CONSEGUENZE – Sommando i fattori, il gesto del centrocampista croato potrebbe avere delle conseguenze immediate. Se c’era qualche minima possibilità di rinnovo del contratto, è finita… in piscina con Rakitic che, secondo quanto assicura il quotidiano, agli occhi dei dirigenti ha dimostrato ancora una volta, di avere la testa da un’altra parte e ben lontana da Barcellona. Non è esclusa quindi una cessione immediata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy