Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barcellona, Setien incassa la fiducia della dirigenza. Adesso deve riconquistare quella dei calciatori…

La riunione è finita. Il matrimonio fra Setièn e il Barcellona continua, sebbene a denti stretti.

Redazione Il Posticipo

La riunione è finita. Il matrimonio fra Setièn e il Barcellona continua, sebbene a denti stretti. Il confronto con la dirigenza, come riportato dal Mundo Deportivo, quotidiano storicamente molto vicino alle vicende del club della Catalogna, si risolve in un rinnovo della fiducia. Almeno sino alla Champions.

SPOGLIATOIO - Dal confronto sarebbe emerso ciò che era noto anche senza bisogno di un ulteriore chiarimento fra la dirigenza e il tecnico. Setièn ha un problema è con lo spogliatoio. Un segreto neanche troppo segreto. Rapporti freddi, per usare un eufemismo con i senatori. Messi parla poco, ma quando lo fa, si fa sentire e ha detto chiaramente che senza cambiamenti il Barcellona rischia di essere eliminato dal Napoli. Pensieri e parole che fanno eco alle dichiarazioni di Suarez, che non cerca scuse e ha già più volte puntato il dito contro Setièn. Dopo Vigo e prima della sconfitta con l'Osasuna l'attaccante aveva più o meno chiaramente messo in discussione il lavoro del tecnico, incapace di vincere fuori casa e di garantire continuità di rendimento.

DIVORZIO - La dirigenza avrebbe comunque deciso di rinnovare la fiducia anche perché non è che vi siano molte alternative. Nessuno prenderebbe un treno a fine corsa, con il rischio concreto di essere eliminato in Champions o di uscire nella final eight. E in ogni caso, per far spazio a un nuovo tecnico, Setién si dovrebbe dimettere. I divorzi costano e gli... alimenti andrebbero pagati sino al 2022 data di scadenza del contratto. Tutte buone ragioni per lasciare Setièn in panchina e cercare il colpo grosso in Champions. Altrimenti, il tecnico centrerà un altro dei... suoi record. Qualora non centrasse la Champions, il 2020 sarebbe il primo anno senza titoli per il Barcellona dopo 12 anni.