Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barcellona, scoppia il caso Arthur: il brasiliano non vuole unirsi al club che medita provvedimenti…

l futuro calciatore della Juventus, ha deciso in modo del tutto unilaterale che il suo tempo al Barça è finito

Redazione Il Posticipo

Barcellona, scoppia il caso Arthur Melo. Il futuro calciatore della Juventus, come riportato da Sport, ha deciso in modo del tutto unilaterale che il suo tempo al Barça è finito e non ha intenzione di tornare a disposizione dei catalani  per il resto della stagione.

COMUNICAZIONE - Secondo quanto sostenuto dal quotidiano spagnolo, il brasiliano, ha comunicato le sue intenzioni al Barça nelle ultime ore e non si è presentato per sottoporsi al test sul coronavirus  come previsti dalla squadra. Arthur non ha avuto, in tal senso, alcun permesso dal Barça, quindi il club ritiene che il brasiliano abbia infranto il contratto.

FUGA - Il calciatore brasiliano, come tutti, è stato un paio di giorni lontano dalla Catalogna in virtù del riposo concesso dal tecnico Setièn. La ricostruzione dei movimenti di Arthur traccia una parabola che lo porta da Barcellona a Ibiza e quindi in Brasile, da dove ha comunicato, via telefono, le sue intenzioni al Barça. Il club non l'ha presa bene. Ha ricordato al calciatore di avere un contratto da onorare sino alla fine della Champions League e che la sua condotta poteva comportare gravi sanzioni. Il giocatore  ne ha semplicemente preso atto: è disposto a pagare le conseguenze del suo gesto, ma non ha alcuna intenzione di riaggregarsi alla squadra.

RINUNCIA - Probabilmente, nelle scelte del calciatore, potrebbe aver influito lo scarso utilizzo. Setién gli ha concesso pochissimo spazio e nella ultima uscita, contro l'Alaves, il suo nome non è apparso neanche nella lista dei convocati. In ogni caso, le scelte tecniche spettano all'allenatore. Arthur secondo quanto ritengono in Catalogna, ha il dovere di presentarsi e il club sta valutando anche le misure da prendere partendo dal presupposto che a Torino,  Pjanic è a disposizione della Juventus in completa normalità.