Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barcellona, promossi e bocciati: il pubblico ha pochi dubbi…

Tempo di tirare le somme a Barcellona. In Spagna hanno promosso un sondaggio che permette di promuovere e bocciare i giocatori blaugrana. I risultati lasciano pochi dubbi...

Redazione Il Posticipo

Fine anno, tempo di tirare le somme anche, e soprattutto, per i migliori club europei. Sbagliare, quando si è il Barcellona, non è ammissibile. Sono stati tanti i colpi di mercato della società blaugrana negli ultimi anni. Molti, si sono poi rivelati un flop, come ad esempio Coutinho, adesso al Bayern Monaco dopo essere stato pagato dai catalani una somma a tre cifre. Resta da capire chi sono i promossi e bocciati di quest'anno. A rivelarlo, un sondaggio di AS.

PROMOSSI - Si parte sempre dai migliori. A comandare la categoria, la spina dorsale della squadra: ter Stegen in porta, Piqué in difesa, Rakitic e Vidal a centrocampo, Messi e Suarez in attacco. Pedine fondamentali nello scacchiere del Barcellona, anche anche quest'anno chiudono in positivo, rispettando le premesse, nonostante delle voci che hanno portato Rakitic e Vidal lontano da Barcellona in più di un'occasione.

RIMANDATI - C'è chi può ancora salvarsi. Due calciatori su tutti: Griezmann e Busquets. L'attenzione è principalmente rivolta verso il francese: fiore all'occhiello della campagna acquisti dell'ultimo anno, il campione del mondo segna e regala assist, ma non appare ancora perfettamente  integrato nel gioco blaugrana. Discorso diverso per Busquets: lo spagnolo il gioco lo conosce a memoria. Il problema, sono alcune prestazioni sotto tono.

BOCCIATI - Problemi di francese.  Se Griezmann è stato rimandato, Umtiti e Dembele sono stati bocciati. La grande delusione, non può che essere il giovane attaccante. Arrivato a Barcellona tra mille aspettative (complice anche la cifra d'acquisto), l'ex Borussia Dortmund continua a fallire opportunità. Oltre i demeriti, anche la sfortuna, con i tanti infortuni che ne stanno limitando la crescita.