Maiorca Barcellona regala il “ricongiungimento”per Ansu e Kubo

Maiorca Barcellona regala il “ricongiungimento”per Ansu e Kubo

Il Maiorca ha già battuto il Real Madrid e ha provato a ripetersi contro il Barcellona. Curiosa sfida per il “Messi giapponese” con… la maglia sbagliata. Insieme ad Ansu avevano giocato, poco più che bambini, nel Barca.

di Redazione Il Posticipo

Ansu e il Maiorca. Una sfida speciale.  Di fronte, confronto fra due stelline del campionato spagnolo. Nelle file dei padroni di casa gioca infatti il giovanissimo Kubo. Meglio noto come “Messi giapponese”. Un passato al Barcellona, un presente al Maiorca e forse un futuro al Real. All’andata l’incontro con Fati era sfumato. Con grande rimpianto di  entrambi. Questa volta, però, il “ricongiungimento” si è compiuto. Ed è l’unica nota positiva di un Maiorca travolto 4-0 a domicilio.

CAMP NOU – Il Camp Nou avrebbe potuto essere lo stadio di casa del giapponese che ha trascorso diversi anni alla Masia prima di rientrare in paese e poi accettate l’offerta del Real Madrid. La sliding doors risalgono al 2015, quando il Barcellona è stato costretto a lasciarlo andare, dopo averlo allevato in Masia per tre anni. 36 mesi in cui il giovane giapponese aveva stupito talent scout e allenatori per le qualità mostrate sul campo.

RIMPIANTO – Il ragazzo poteva dunque giocare anche per la sua… squadra oltre che per il Maiorca, considerando che avrebbe fatto un regalo niente male alla “casa blanca” fermando il Barcellona. Il Real, al netto del risultato, mantiene comunque intatta la fiducia nel anche se ha preferito mandarlo in prestito al Maiorca, per permettergli di accumulare minuti ed esperienza. Kubo fra l’altro ha già ampiamente  ripagato la scelta: è quasi sempre titolare e nelle partite giocate sinora ha lasciato in eredità gol e assist. L’unico rimpianto, sinora, era non poter ritrovare il giovanissimo Ansu, con cui hanno condiviso i primi passi… quasi nel senso più pieno del termine, nel calcio. Tutto risolto, con qualche mese di ritardo, dopo che all’andata la giovane stellina del Barcellona non era stata convocata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy