Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barcellona, l’accusa del candidato alla presidenza Font: “Si rischia la bancarotta, oltre a una decadenza morale vergognosa”

Il calcio è fermo, ma a Barcellona si rischia seriamente la rivoluzione. La dirigenza è implosa, accusando Bartomeu e chiedendo nuove elezioni a breve, tra ondate di dimissioni e critiche pubbliche. Victor Font, candidato alla presidenza, ha...

Redazione Il Posticipo

Il calcio è fermo, ma a Barcellona si rischia seriamente la rivoluzione. La dirigenza è implosa, accusando Bartomeu e chiedendo nuove elezioni a breve, tra ondate di dimissioni e critiche pubbliche. Una situazione che potrebbe fare il gioco di Victor Font, che si presenterà come candidato alla tornata elettorale. Font ha scritto una lettera aperta, come riporta il Mirror, in cui delinea la situazione attuale del club e fa presagire tempi duri, in caso di una crisi prolungata.

VERGOGNA - "Se i rischi erano grandi prima, ora sono diventati giganteschi. Siamo nel bel mezzo di una pandemia che ha paralizzato il mondo e che avrà ripercussioni in ogni ambito della nostra vita, anche nello sport, che oggi come oggi non possiamo ancora prevedere. E in maniera simile, sono mesi che stiamo assistendo a un vergognoso peggioramento nel comportamento istituzionale del club, in cui ogni caso oscura quello precedente. Un processo che che è culminato di recente con accuse e insulti tra i membri del consiglio e sei dimissioni inaspettate". In effetti, l'ultimo anno è stato caotico al Camp Nou: scontri pubblici tra dirigenza e calciatori, storie di vendette interne nelle stanze dei bottoni e tanto altro.

BANCAROTTA - "Non è un problema recente, abbiamo già visto come si è comportato il club nel caso Neymar, con il disaccordo tra staff, giocatori, dirigenti e allenatori che è stato reso pubblico. Per non parlare dell'udienza sullo scandalo dei social network, che sembra essere confermato dalle testimonianze". Lo scandalo Ventures, la società che Bartomeu avrebbe pagato per lanciare una campagna online che rafforzasse la presidenza a scapito di bandiere del club, continua a tenere banco. Ma il problema è anche nelle casse blaugrana. "Aggiungiamoci una politica sportiva senza capo nè coda, una dirigenza spaccata, la riduzione delle entrate a causa della pandemia e il risultato è il rischio di una bancarotta economica, oltre che la decadenza morale in cui il club è caduto. Il gioco è finito". Un attacco molto pesante, a cui probabilmente Bartomeu risponderà...