Barcellona, la fiducia in Koeman è…sotto zero: per i bookmakers l’olandese non mangerà il panettone…

Barcellona, la fiducia in Koeman è…sotto zero: per i bookmakers l’olandese non mangerà il panettone…

Considerando che era uno dei candidati alla panchina blaugrana da tempo, Ronald Koeman ha scelto forse il momento peggiore per decidere di accettare il ruolo di tecnico del Barcellona. E vista la situazione, le quote per la possibilità che Koeman non mangi il panettone (anzi, i torroni, come si dice in Spagna) sono molto basse

di Redazione Il Posticipo

Considerando che era uno dei candidati alla panchina blaugrana da tempo, Ronald Koeman ha scelto forse il momento peggiore per decidere di accettare il ruolo di tecnico del Barcellona. Gli avevano già offerto il posto a fine dicembre, quando il club ha esonerato Valverde nonostante il primo posto in Liga e la fase a eliminazione di Champions League già assicurata. Ma all’epoca Rambo era concentrato su Euro 2020 e aveva fatto sapere che sarebbe stato disponibile solo dopo la rassegna continentale. Peccato che il coronavirus abbia cambiato tutte le carte in tavola, portando il rinvio degli Europei. E nel frattempo la panchina del Camp Nou si è liberata di nuovo.

CAOS BLAUGRANA – Certi treni passano una sola volta, al massimo due, quindi stavolta Koeman ha detto di sì, ritrovandosi però in un caos difficilmente gestibile. Il caso Messi, per quanto mediatico, è solo la punta dell’iceberg di quello che succede a Barcellona, tra scontri in vista delle elezioni di marzo 2021, ringiovanimento più o meno forzato della rosa e un mercato in entrata che non decolla. Anzi, qualcuno dei candidati ha già fatto sapere che in caso di vittoria elettorale, l’olandese non sarà comunque l’allenatore nella prossima stagione. Dunque, non proprio i migliori auspici per iniziare questa avventura. E i bookmakers…sono d’accordo.

BOOKMAKERS – Al punto che, come spiega AS, le quote per la possibilità che Koeman non mangi il panettone (anzi, i torroni, come si dice in Spagna) sono molto basse. L’esonero di Rambo prima del 25 dicembre è ritenuto abbastanza probabile e paga appena 2,4 volte la posta. Più o meno come una vittoria del Barcellona fuori casa contro una squadra di media caratura. E non c’è molta fiducia anche nei possibili risultati della squadra, considerando che sembra più facile che il Barça resti fuori dalle prime quattro (quota a 14) che i blaugrana portino a casa il Triplete (pagato a 26). Insomma, fiducia ai minimi storici per il club catalano e per il suo allenatore. Ma chissà, magari partire senza troppe aspettative…sarà meglio per il Barcellona!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy