Barcellona in campo con le maglie cinesi? Sì…e no!

Barcellona in campo con le maglie cinesi? Sì…e no!

Il club catalano aveva in programma di scendere in campo con delle maglie celebrative del capodanno cinese. La RFEF impedisce di giocare con quelle casacche, ma non di scenderci in campo…

di Redazione Il Posticipo

Capodanno senza festa. Niente maglietta “cinese”. Il Barcellona, nelle intenzioni del club, sarebbe dovuta scendere in campo e giocare il “Clasico” di Copa del Rey indossando le maglie personalizzate con doppio nome. Spagnolo e cinese, sulla falsariga della scelta dell’Inter. Una decisione dettata dalla volontà di celebrare il capodanno del paese asiatico e di attirare sempre più aficionados da quelle parti. Ma secondo quanto riportato da AS, la Federazione non ha permesso ai calciatori del Barca di scendere in campo con le maglie preparate.

MARKETING– Una scelta che ha pesantemente cozzato con la volontà del club: l’idea di indossare la camiseta con i caratteri cinesi non è, ovviamente, solo una celebrazione. Il 2019, infatti, è un anno particolarmente importante per le strategie economiche del club che ha previsto un importantissimo impatto sul mercato asiatico, che sarebbe stato agevolato, in termini di visibilità, nella partita più seguita al mondo. Fra l’altro nella prossima estate, la squadra ha già in programma una torunèè prestagionale.

STRATAGEMMA – Era tutto pronto, con tanto di presentazione sui social network. L’iniziativa, però, è stata bocciata dalla RFEF, acronimo di Real Federación Española de Fútbol, organizzatore della manifestazione. Il rischio, dunque, era di fare una figuraccia colossale. Tutto il mondo, però, è paese. Fatta la legge, trovato l’inganno. La RFEF infatti ha impedito al Barcellona di giocare la sfida con il Real indossando le maglie con il doppio cognome, ma non di…scenderci in campo. Quindi lo stratagemma è stato trovato rapidamente: nonostante il divieto, il Barca è sceso in campo con “camisetas” personalizzate in cinese, ma prima del fischio iniziale i giocatori le hanno tolte e hanno indossato la solita maglia. E così tutti contenti. Cinesi e spagnoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy