Barcellona in ansia: si teme un lungo stop per Piquè

Al 60′ della sfida fra Atletico e Barcellona il centrale del Barcellona esce in lacrime dopo un infortunio al ginocchio.

di Redazione Il Posticipo

La sfida fra Atletico Madrid e Barcellona rischia di trasformarsi in un incubo per Piqué. Il centrale del club catalano ha lasciato il campo in lacrime e sorretto dallo staff medico dopo un contrasto e una torsione del ginocchio che non lascia presagire nulla di buono.

DOLORE – La dinamica dell’incidente è di quelle che lasciano poco spazio alle speranze di un qualcosa di facilmente superabile. Al 60′ il calciatore del Barcellona contende un pallone a Correa che perde l’equilibrio e cade con il peso del corpo sul ginocchio destro del difensore catalano. La torsione è stata immediatamente percepibile così come l’urlo di dolore del giocatore che non è riuscito a proseguire la partita.

LACRIME – Le immagini e, soprattutto, le lacrime del calciatore che si sorregge ai membri dello staff medico per lasciare il campo fanno temere la possibilità di un grave infortunio. Secondo quanto riporta il Mundo Deportivo Piquè potrebbe essersi causato la rottura del legamento crociato. Qualora la diagnosi confermasse le sensazioni il ragazzo si rivedrà in campo, nella migliore delle ipotesi, a primavera inoltrata e chiuderebbe in anticipo un 2020 da archiviare immediatamente come annus horribilis.

PROBLEMA – Una vera sfortuna per Koeman che nelle scorse settimane ha già dovuto fare a meno di Ansu Fati, out per i prossimi quattro cinque mesi dopo l’infortunio al menisco. Senza Piqué fra l’altro, la batteria di difensori a disposizione del tecnico olandese è ridotta ai minimi termini. Il Barcellona ha chiuso la sfida con De Jong costretto a retrocedere sulla linea dei quattro insieme a Lenglet in quanto Umtiti e Araujo sono ancora alle prese con la convalescenza. Un bel problema.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy