Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barcellona, i guai non sono finiti: se non alleggerisce il monte ingaggi, niente acquisti

(Photo by Jan Pitman/Getty Images)

La partenza di Messi non basta ad alleggerire il pesantissimo monte stipendi della società catalana

Redazione Il Posticipo

Barcellona nei guai. La partenza di Messi non basta ad alleggerire il pesantissimo monte stipendi della società catalana. E il club, secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, rischia addirittura  di non potersi più muovere sul mercato.

CONTI - La situazione del club è nota. Joan Laporta ha già spiegato venerdì scorso che anche senza gli emolumenti da pagare a  Leo Messi, il monte ingaggi del Barcellona ha raggiunto praticamente il cento per cento rispetto al fatturato. Ciò significa che senza ulteriori cessioni non sarà possibile procedere ad ulteriori acquisti. Il club ne è consapevole e continua duramente per continuare a ridurre gli stipendi della squadra prima dell'inizio del campionato,

ESUBERI - Gli esuberi, del resto, non mancano. resta da capire chi sia interessato all'acquisto. La lista degli indesiderati è redatta da tempo. trattasi di elementi che non rientrano nei piani tecnici di Koeman, o guadagnano troppo. E spesso i due fattori coincidono. Calciatori come Umtiti, Pjanic o Coutinho sono ancora in rosa, non saranno utilizzati con continuità e contribuiscono ad alzare l'asticella del costo del lavoro. Il problema è piazzarli anche con una certa fretta. Il francese è un separato in casa. Pjanic ha mercato ma solo a certe condizioni. Coutinho invece è davvero complicato da piazzare senza rimetterci. Come spiegato da Cadena SER, se il Barça non riuscirà a licenziare alcuni giocatori questa settimana o riuscirà a rinegoziare lo stipendio di quei giocatori con la busta paga più alta il club del Barça non potrà assumere nuovi calciatori.

ARRIVI - Pe restare competitiva la squadra ha bisogno di alcuni ritocchi. Se non altro in quelle zone di campo dove mancano alternative. In attacco, dopo l'infortunio di Aguero sono ancora disponibili Depay, Griezmann e presto tornerà anche Ansu Fati ma non basteranno, considerando la mole di impegni che attende il club e l'assenza, che si prolungherà sino a novembre, del Kun. Eric Garcia arriverà nella prossima settimana. Fondamentale, però, che la... salute assista Depay. La sua presenza sembra quasi necessaria, dal momento che l'allenatore ha pochissime opzioni in attacco. In mezzo al campo, invece,   Koeman chiederà gli straordinari a Pedri, che sembra non sentire la fatica.