Barça, il tifo insorge persino contro Messi: “Un egocentrico, se ne può andare da Guardiola”

Il club blaugrana è caduto di nuovo fuori casa: i catalani hanno giocato sei trasferte nella Liga incassando tre sconfitte. Il k.o. col Levante potrebbe costare la testa della classifica a Lionel Messi e compagni. I tifosi hanno rilanciato l’hashtag #ValverdeOut. E non solo…

di Redazione Il Posticipo

Tre reti subite nella ripresa e i soliti fantasmi quando si tratta di indossare gli scarpini lontano dal Camp Nou. Negli scorsi giorni il portiere ter Stegen aveva lanciato l’allarme: “Sconfitte fuori casa? Non è una questione tattica, c’è altro. Abbiamo problemi psicologici e questa cosa va approfondita”. Il Levante ha approfondito il caso… mettendo il dito nella piaga. Blaugrana ribaltati come un calzino all’Estadi Ciutat de Valencia.  E i tifosi però hanno perso la pazienza: qualcuno pensa addirittura che…Leo Messi debba andare via.

SETTE MINUTI DI FOLLIA – Quando la Pulce ha segnato su calcio di rigore nel finale del primo tempo (38′), Ernesto Valverde ha tirato un sospiro di sollievo. Il Levante però è rientrato in campo col coltello tra i denti e ha messo il turbo. Sul punteggio di 2-1 per i padroni di casa, Valverde si è giocato la carta Ansu Fati, ma nemmeno il ragazzino prodigio è riuscito a raddrizzare il match. Un crollo mentale costato caro che ha reso l’aria irrespirabile nel post-partita.

VALVERDE OUT – Il Barça ha perso la terza partita in sei trasferte. La metà delle gare giocate lontano dal Camp Nou. Nel post-gara l’hashtag #valverdeout è ritornato in auge su Twitter. I tifosi sono esausti di questa situazione: “Stiamo perdendo interesse nei confronti del calcio per colpa di Valverde. Fermate questo caos prima che il Barça sia distrutto senza soluzione”.

Qualcuno supplica la società di allontanare il tecnico dopo l’ennesimo passo falso: “Per favore smettetela di torturarci!”.

Tante critiche anche per la Pulce a segno nella prima frazione: “Con il passare del tempo Lionel Messi è diventato un grande giocatore, ma allo stesso tempo ha perso l’umiltà, è diventato una persona egocentrica e grazie a lui Valverde va avanti e lo fanno anche i grandi giocatori che sono arrivati. Qualcuno deve fermare tutto questo”.

Alcuni tifosi pensano che per Messi sia arrivato il momento di partire: “Con questo atteggiamento, siamo lontani anni luce dalla vittoria di una Champions ! Con una Barça così preferisco che Messi vada al City di Guardiola”.

Però c’è anche chi salva la Pulce e attacca la squadra: “L’unico che si salva è Messi come sempre! Il resto è pura m***a! Fuori casa se la fanno tutti addosso!”.

L’unica nota lieta di questo Barça sembra il ragazzino lanciato da Valverde: “La personalità di Ansu Fati e il suo desiderio di eccellere è l’unica cosa rimasta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy