Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barça, è caos tra stipendi e…numeri di maglia: nè Aguero nè Mingueza sono ancora in lista per il campionato

BARCELONA, SPAIN - MAY 31: Sergio Aguero holds a FC Barcelona shirt up as he is presented as a Barcelona player at the Camp Nou Stadium on May 31, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

I blaugrana sono in una situazione abbastanza complicata da diversi punti di vista. L'argentino non può essere inserito in lista per la Liga per il problema stipendi, mentre il difensore resta fuori, altrimenti...deve prendersi la 10 di Messi!

Redazione Il Posticipo

L'addio di Leo Messi al Barcellona è stato molto problematico, ma almeno sembrava destinato a risolvere il problema più pressante per il club blaugrana: abbassare il monte stipendi per rispettare i tetti imposti dalla Liga. E invece, anche senza gli oltre 50 milioni netti che i catalani corrispondevano alla Pulce, il Barça nei limiti del campionato spagnolo non ci rientra ancora. Dunque, la richiesta ai senatori di abbassarsi l'ingaggio, già accolta da Piquè e da Jordi Alba, continua ad essere valida. Altrimenti che succede? Beh, per esempio non potrà essere inserito nella lista per la Liga il Kun Aguero. Come spiega Sport, i blaugrana sono in una situazione abbastanza complicata da diversi punti di vista.

AGUERO - Ma meglio andare per ordine. Con Messi fuori dai giochi, il Barcellona ha liberato una buona somma dal monte ingaggi, ma non abbastanza per registrare tutti i nuovi acquisti per il campionato. Nello scegliere chi lasciare fuori, però, i blaugrana sono stati aiutati dalla sorte. L'infortunio di Aguero, che lo terrà fermo ancora un po', ha impedito al club di dover fare scelte impopolari. Dunque, inserimento immediato per Emerson Royal, Depay ed Eric Garcia, cioè i tre che potevano essere utili a Koeman sin da subito. Per il Kun c'è tempo, anche considerando che è arrivato a parametro zero: essendo ufficialmente uno svincolato, potrà essere "acquistato" e messo in lista per la Liga anche dopo la fine del mercato.

 BARCELONA, SPAIN - DECEMBER 08: Head coach Ronald Koeman of FC Barcelona reacts during the UEFA Champions League Group G stage match between FC Barcelona and Juventus at Camp Nou on December 08, 2020 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

MINGUEZA - E fuori dalla lista...c'è anche Mingueza. Il difensore si trova in una situazione ancora più particolare. Il club in lui ci crede, come dimostra il rinnovo appena firmato. Ma proprio una clausola del nuovo accordo sta creando parecchi grattacapi, perchè prevede che lo status del calciatore sia quello di membro della prima squadra e non più del Barça B come era fino allo scorso anno. Tutto bene, se non fosse che, facendo parte della prima squadra, per registrarlo per la Liga bisognerà dargli un numero dall'1 al 25. Qualcuno vuole indovinare qual è l'unico rimasto libero? Ovviamente il 10, che nessuno vuole prendersi e che il club, in ogni caso, non darebbe mai a un terzino destro. Dunque, finchè il Barça e il giocatore non trovano un accordo per la registrazione come calciatore della cantera, anche Mingueza resta fuori. Problemi assurdi, ma a Barcellona ormai sono abituati