Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barça, arriva la “rajada” di Hristo: “Hanno cacciato Valverde primo in Liga per un mediocre come Setien. Bartomeu ha speso un miliardo per non vincere nulla”

Nel corso degli anni Stoichkov non ha mai fatto mistero di essere ancora molto legato al club catalano e di continuare, come da tradizione, a non sopportare il Real Madrid. Stavolta però, con la Liga ormai finita matematicamente nella bacheca dei...

Redazione Il Posticipo

Parola di Hristo. E ci sono due posti dove quando Stoichkov dice qualcosa le sue dichiarazioni hanno sempre qualcosa in più: la sua Bulgaria e Barcellona. Al Camp Nou l'ex numero 8 è ancora un idolo, come quando i tifosi blaugrana lo chiamavano "L'Ayatollah" per la sua classica esultanza a braccia alzate. Nel corso degli anni il bulgaro non ha mai fatto mistero di essere ancora molto legato al club catalano e di continuare, come da tradizione, a non sopportare il Real Madrid. Stavolta però, con la Liga ormai finita matematicamente nella bacheca dei rivali, Stoichkov lancia un attacco alla dirigenza del Barça.

VALVERDE - Lo fa ai microfoni di TUDN, spiegando come il campionato sia stato deciso dalla scelta del presidente Bartomeu di esonerare Valverde. L'ex tecnico, che pure nelle ultime due stagioni aveva vinto due volte il campionato, è stato messo da parte a fine girone di andata, quando la sua squadra era in vetta a pari merito con il Real. Un qualcosa che a Stoichkov non va giù: "Hanno cacciato Valverde quando era primo in campionato. E per fare cosa? Per prendere un allenatore e uno staff mediocre. Perchè non hanno cacciato Valverde quando ha perso 3-0 con la. Roma, 4-0 con il Liverpool o quando ha perso la finale di Coppa di Spagna contro il Valencia?".

UN MILIARDO -  Una difesa spassionata di Valverde, ma soprattutto...un gran bell'attacco a Setien. Che già si è fatto "nemici" importanti al Camp Nou, a partire da Messi e Suarez, e che di certo non accoglierà le dichiarazioni del bulgaro con molto piacere. Ma Hristo, soprattutto negli ultimi mesi, non ha mai lesinato critiche anche alla dirigenza, soprattutto quando ci sono state frizioni con la Pulce. E infatti il giudizio sull'operato del presidente, con le elezioni che si terranno il prossimo anno, non è per niente positivo. "Bartomeu ha speso un miliardo di euro e non ha vinto assolutamente nulla. Nulla, zero". L'impressione dunque è che già la partita con il Napoli possa essere quella da dentro e fuori per il tecnico. E chissà, anche per il numero uno...